#Adotta _me, dopo il terremoto

Articoli da CorrelatiArticoli Correlati

#Adotta _me, dopo il terremoto

Il terremoto in Centro Italia che ha colpito la zona del rietino – radendo al suolo i piccoli borghi di Amatrice e Accomuli– è stato un evento tragico. Più di 290 vittime e migliaia di sfollati che si trovano ad fronteggiare serie difficoltà, dopo aver perduto casa e persone care. E’ un dovere donare con il cuore un piccolo contributo a questa gente che in un attimo ha perso tutto e per fortuna le iniziative di solidarietà sono numerose in tutto il nostro paese. L’amore però non ha ‘ né razza né età ‘ come dice Pierluigi Bassi titolare di Disugual – produttore etico di pet food– che ha deciso d’investire parte dei suoi utili per aiutare i volontari e le famiglie che adottano cani e gatti anziani con problemi. Si, questo dramma del terremoto ha colpito anche i nostri amici a quattro zampe, anche loro sono ‘sfollati’ che hanno perso i loro padroncini e che in casi estremi non hanno più alcun rifugio. La campagna #Adotta_me durerà fino a novembre e si propone di dare una mano a tutti coloro che stanno affrontando questo triste evento e che cercano di aiutare gli animali sfortunati.

Come funziona? Chi deciderà di adottare un cane con più di 8 anni e/o con particolari problemi fisici e sanitari riceverà 2 mesi di cibo gratuito per il suo nuovo amico e una guida alla salute dell’animale. Disugual, inoltre, una volta valutatane l’etica e la serietà, sosterrà anche i centri di accoglienza per cani gestiti da volontari che parteciperanno a questa campagna. Pierluigi Bassi afferma di nuovo che si tratta di un gesto dettato dall’amore incondizionato per gli animali e ribadisce che l’azienda di cui è a capo sostiene la visione di ‘aiutare chi ne ha bisogno e fare del pet food un mondo etico, aperto, controllabile e controllato, libero dalle sofisticazioni e dalla chimica. Un mondo nel quale la prima cosa che conta è l’amore e il rispetto per gli animali e per i loro diritti.’ #Adotta_me, terremoto banner_adottame

 

Per aderire al progetto si può mandare una segnalazione alla pagina Facebook di Disugual (https://www.facebook.com/disugual/) oppure scaricare i moduli di contatto che logoBannersi trovano all’apposita pagina ( http://disugual.adoption-pack) aperta a tutti quelli che vogliono inviare segnalazioni o indicazioni per le adozioni.

Maria Grazia Lucchese

Informativa cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Clicca sul bottone Accetta per accettarne il loro utilizzo. Altrimenti è possibile cliccare sul bottone Rifiuta per continuare la navigazione senza che alcun dato venga inviato a Google Analytics.