Antananarivo: cuore del Madagascar

Per quanto possa sembrare prematuro è già ora di pensare alle vacanze estive. La lista delle mete da raggiungere è sempre lunga, perché occorre conciliare le molteplici esigenze della famiglia. In questi ultimi anni si è verificato da parte dei nuclei famigliari una forte tendenza a trascorrere le vacanze estive all’estero. Certamente, le mete esotiche, in questo senso,  sono privilegiate. Nella lista di quest’ultime, figura un isola che non finisce mai di stupire e di ammaliare per  i suoi paesaggi autentici, la sua fauna e flora endemica: stiamo parlando del Madagascar. La terra ibrida odorosa d’Africa. Per questo fantastico viaggio nell’Isola Rosa, vi portiamo nel cuore della capitale: Antananarivo.7879

I posti migliori da visitare a Antananarivo sono davvero molteplici  e dipendono dal tipo di viaggiatore. Per il vostro giro intorno alla capitale, ne abbiamo scelti tre. Gli amanti della storia e dei monumenti apprezzeranno sicuramente la visita del Palazzo Reale, chiamato « Rova » in malgascio. Era la sede della famiglia reale Merina (una tribù degli altipiani centrali di Madagascar) e di Madagascar. Il palazzo si trova in cima alla più alta collina della città ( a circa 1480 m sopra il livello del mare). La costruzione di questo pezzo della storia malgascia iniziò nel 1610 sotto gli ordini del Re Andrianjaka, fu semi distrutto da un incendio del 1995, il palazzo reale è attualmente l’oggetto di restauri.Madagascar - palazzo della Regina

Il Palazzo Reale non è il solo posto a conferire la fama alla capitale malagascia. La fauna e la flora di questo spettacolare nazione sono ricche di specie che non si trovano in nessun’altra parte del pianeta. Per questo, vi consigliamo di fare una sosta al Parco zoologico e botanico di Tsimbazaza, piccolo quartiere non lontano da Mahamasina (la città che ospita il famoso stadio che accoglie competizioni sportive che hanno luogo nella capitale). La visita permette ai turisti di far conoscenza con varie specie animali tra cui lemuri, camaleonti uccelli e tanti altri, ormai presenti sul territorio africano come coccodrilli, struzzi. La scoperta del parco è un’esperienza veramente oringinale, a patto di chiudere un occhio: certe gabbie sentono il peso degli anni e mancano di manutenzione. Comunque, vi consigliamo fortemente passeggiate in questo parco, i biglietti per adulti e bambini si acquistano senza far troppo soffrire il vostro portafoglio.lemuri-madagascar_1200

Se non siete troppo amanti della natura e della storia ma assetati di conoscere la vita quotidiana della popolazione malgascia, vi consigliamo di scendere verso Analakely sulla strada dell’indipendenza o « Araben fahaleovantena ». La via è animata ogni giorno da mercanti e le loro merce di tutto genere: utensili di casa e vario, cibo, abiti… certe sono situati sulle strade per assenza di stand, altri in piacevoli locali e negozi che vi permetteranno l’aquisto di numerosi souvenirs per fare della vostra vacanza a Madagascar un viaggio autentico. Fate molto attenzione quando andate in giro nelle strade affollate: i borseggiatori si « mimetizzano » con la popolazione!

Gli altri posti autentici della capitale sono da scoprire solamente andando in giro, affidandosi a una guida specializzata. Per lunghi soggiorni, è consigliato prenotare camere di hotels, numerose offerte sono da consultare sul sito viaggi-madagascar.com. Scegliete con cautela il vostro hotel e per sborsare solamente il necessario, è meglio basare la scelta solo sulle vostre esigenze.

Redazione

Informativa cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Clicca sul bottone Accetta per accettarne il loro utilizzo. Altrimenti è possibile cliccare sul bottone Rifiuta per continuare la navigazione senza che alcun dato venga inviato a Google Analytics.