Aruba, isola felice

Di / 8 Luglio 2015 Viaggi Nessun commento

Articoli da CorrelatiArticoli Correlati

Aruba: il nome è dolce e nel pronunciarlo si scioglie sulla lingua. “Bonbini” ti diranno con un sorriso appena arrivato. Un saluto, che in papimiento significa “benvenuti”. Si, benvenuti ad Aruba, in quest’ isola nel cuore dei Caraibi del Sud, fuori dalla rotta degli uragani, dove è estate quasi tutto l’anno, il clima è temperato, e la gente è ospitale. Dove 11 km di spiagge bianche incontaminate, tra le più belle al mondo, convivono armoniosamente con le lussuose strutture alberghiere, in costante impegno sulla sostenibilità ambientale. Isola di Aruba (33)Dove l’acqua cristallina del mare vira in incredibili sfumature di turchese, dove le scogliere frastagliate e selvagge lasciano il posto a greggi di capre del deserto. Si, benvenuti in questo paradiso tropicale, dove gli alisei sembrano aver spazzato via tutte le preoccupazioni del mondo. Benvenuti nell’isola felice.

Il fascino di Aruba sta proprio li, nella varietà e l’estremità dei suoi paesaggi che offrono alternative di vacanza per tutti i gusti. aruba-09Lungo la costa occidentale, le spiagge di fine sabbia bianca, contornate da palme, si aprono come un grande sorriso e invitano al relax e alla contemplazione del silenzio. Qui le limpide acque azzurre dei caraibi si tingono del giallo dei pesci, del rosso intenso della barriera corallina e delle vele arcobaleno dei windsurf.
Isola di Aruba (26)
Sulla costa nord,  le onde si frangono incessanti sulle scogliere della costa sopravvento, scolpendo ponti corallini e profonde grotte calcaree. Tra i due estremi, c’è un panorama deserto dove i cactus crescono altissimi, e grandi massi testimoniano le ire di antiche divinità. aruba_su_prikichinan__aruba_s_parakeets__by_swimdude002-d6mobc1Grandi parrocchetti verdi richiamano i loro compagni, appollaiati sui divi-divi, gli alberi più famosi dell’isola. E infine una pennellata del brillante arancione dei fiori che contrasta il cielo caraibico. Un luogo perfetto per escursioni avventurose in jeep, quad o a cavallo.
Ma le attrazioni di Aruba vanno anche oltre le spiagge. Questa è un’isola ricca di storia, un mix affascinante di culture e tradizioni, che riflette il suo ricco passato. willemstad
C’è Oranjestad, l’antica capitale olandese, caratterizzata dalle casette colorate con le porte di legno intagliato, dove i tetti in stile olandese si alternano a quelli in stile di Aruba. A Fourt Zoutman, la più antica costruzione dell’isola, ogni settimana, tutti i martedì, ha luogo il “Bombini Festival” con arte, artigianato, cucina locale, musica folkloristica e danze. Ma sicuramente il periodo più colorato dell’isola è nei mesi da gennaio a marzo, con il famosissimo carnevale. L’intera isola partecipa a festose parate con costumi sgargianti e carri allegorici. Aruba si sta confermando, anno dopo anno, meta top dei Caraibi. aruba_press164

L’isola si può vistare come meta singola o come estensione mare dagli Stati Uniti principalmente, ma anche dal Sud America. Le collaborazioni con le compagnie aeree KLM (via Amsterdam dai principali aeroporti italiani) e America Airlines, con il lancio del volo diretto Milano-Miami,  hanno contribuito al raggiungimento di questi risultati. www.aruba.com

Silvana Benedetti

Giornalista di lungo corso ha lavorato all’interno di alcune case editrici quali la Mondadori, Rusconi Editore e f.lli Fabbri Editore. Successivamente, per diversi anni ha operato nel campo della musica come responsabile della promozione e del marketing per le più importanti major discografiche. Attualmente collabora anche con il mensile cartaceo Caravan e Camper e per altre testate online di viaggio, bellezza ed enogastronomia.

Informativa cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Clicca sul bottone Accetta per accettarne il loro utilizzo. Altrimenti è possibile cliccare sul bottone Rifiuta per continuare la navigazione senza che alcun dato venga inviato a Google Analytics.