Cervello in forma con Brain Gym

Brain Gym

Articoli da CorrelatiArticoli Correlati

Il sistema di base del Brain Gym – metodo concepito da Paul Dennison, educatore americano, oltre trent’anni fa – è attualmente utilizzato in più di 80 paesi. Lo scopo del Metodo Brain Gym – e dell’Educazione Cinestesica, di cui è parte integrante – è quello di attivare il cervello in modo che funzioni al suo meglio, aiutando il sistema nervoso e il sistema senso-motorio a comunicare nel modo più efficace, mostrandoci come sia possibile riscoprire il piacere di sviluppare e padroneggiare competenze nuove, che arricchiscano la nostra vita e potenzino le nostre abilità. Basandosi sui più importanti contributi della letteratura scientifica e usandoli in una strategia combinata, il Metodo Brain Gym propone una serie di 26 movimenti facili, organizzati in particolari sequenze, studiati appositamente per stimolare le connessioni corpo-cervello e mettere in condizione di attingere pienamente al proprio potenziale interiore, con l’obiettivo di accompagnare adulti e bambini nell’acquisizione di nuovi apprendimenti.

brain-gearssmDestinato a sportivi, manager o professionisti interessati a migliorare le loro performance, la capacità di concentrazione, memoria, comunicazione o di gestione dello stress, ma anche a genitori, formatori e a studenti di ogni età, il Metodo Brain Gym ricorderà a chi vi si avvicina che imparare può essere un’attività divertente e stimolante e che è possibile ritrovare – e conservare – il piacere di apprendere e di fare, tanto nella vita professionale o privata.

Ma soprattutto in quella scolastica. Originariamente concepito per soggetti con difficoltà di apprendimento, viene oggi ampiamente utilizzato anche per gli alunni delle elementari che faticano a imparare a leggere, per i ragazzini che cercano di imparare a suonare uno strumento musicale o per gli studenti delle superiori che faticano a organizzare e memorizzare grandi quantità di dati. Per tale ragione, è ormai divenuto uno strumento indispensabile per migliaia d’insegnanti.mozambico
io_sono_l_infinitoI risultati per tutti? In pratica si equilibrano emozioni e comportamento, si potenziano la coordinazione fisica e le performance sportive. E si sviluppa uno stato generale di benessere e di calma in ogni ambito quotidiano. Infatti Brain Gym è ritenuto in grado di offrire sollievo dallo stress, accrescere l’autostima e fornire maggiore consapevolezza del proprio spazio personale. Si è, pertanto, rivelato come un’ottima integrazione alla psicoterapia in quanto può aiutare a modificare convinzioni e abitudini da lungo tempo radicate.

Per imparare il Brain Gym si consiglia di rivolgersi a un insegnante certificato, che potrà proporre dei corsi di gruppo o delle sedute individuali. Esistono corsi di base, o anche corsi su tematiche più specifiche. Una prima seduta dura circa un’ora e mezza ed è, in genere, seguita da una seconda seduta a tre settimane o un mese di distanza. Per ottenere risultati duraturi si raccomanda di seguire il programma indicato dall’insegnante con costanza e intensivamente (almeno una volta al giorno) per circa sei settimane.

A chi rivolgersi?  www.braingym.org. Per saperne di più può essere utile al lettura di Brain Gym, come scoprire e mantenere per sempre il piacere di imparare, Milano Mediabox94 di Paul Dennison.

 

foto-7Alessandra Corrias –  giornalista specializzata in salute e benessere, da sempre impegnata nel supporto allo studio di bambini e ragazzi di tutte le età e nell’affiancamento degli adulti che intendono seguire un percorso di crescita personale. Insegnante di Brain Gym, Insegnante di Double Doodle Play e consulente di Educazione Cinestesica autorizzata da Brain Gym International (www.braingym.org), membro di Brain Gym France (www.braingym.fr) e di Brain Gym Italia (www.braingymitalia.org). Ha tradotto in Italiano il volume di Paul Dennison ‘Brain Gym and Me’:‘Brain Gym. Come scoprire e mantenere per sempre il piacere di imparare’, Milano, Mediabox94, 2014, per contribuire alla diffusione e alla conoscenza del Metodo Brain Gym nel nostro Paese.

Alessandra Corrias

Informativa cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Clicca sul bottone Accetta per accettarne il loro utilizzo. Altrimenti è possibile cliccare sul bottone Rifiuta per continuare la navigazione senza che alcun dato venga inviato a Google Analytics.