El Salvador: un piccolo paese dai grandi sapori

El Salvador

Articoli da CorrelatiArticoli Correlati

El Salvador: ecco una nuova meta per il viaggiatore attento e curioso che ama andare alla scoperta di tutti quei luoghi non ancora “profanati” dal turismo di massa.

El Salvador

Joya de Caren

Il piccolo stato di El Salvador è una delle gemme nascoste dell’America Centrale, incastonato tra Guatemala ed Honduras, con le rive bagnate dall’Oceano Pacifico e con paesaggi montuosi che occupano gran parte del territorio. Forse un tempo questo paese non ha goduto di buona reputazione, essendo considerato pericoloso per i turisti, ma oggi El Salvador ha aperto le sue porte al turismo, rivelandosi un’ottima destinazione per una vacanza all’insegna della natura, dello sport e della cultura.

Suchitoto

Le principali città hanno la tipica impronta coloniale e, tra gli edifici da ammirare, ci sono senza dubbio il Teatro Nacional e la Grande Cattedrale, entrambi visitabili a San Salvador, città risalente all’anno 1546. Da non perdere Suchitoto, in mezzo alle montagne, una deliziosa cittadina caratterizzata da un dedalo di stradine acciottolate a scacchiera, circondate da antiche case coloniali, portoni, balconate, alte finestre con inferriate, chiese, piazze e giardini: un insieme che offre un’atmosfera di grande fascino.

Oltre alle piramidi di pietra, El Salvador è la patria di Joya de Caren, dichiarato Patrimonio Mondiale dell’Unesco e definita la Pompei delle Americhe.

L’unico sito, in tutta l’area maya, dove sono presenti delle case, preservate grazie alle ceneri che le ricoprirono nel 600 d.C. La Costa del Sol, con le sue spiagge interminabili è il rifugio preferito dei turisti. Gli amanti del trekking, dei laghi, delle cascate e dei fiumi, saranno sicuramente ammaliati dalla vegetazione lussureggiante del luogo, e dall’insolita presenza di una ventina di vulcani. È possibile salire lungo le pendici dell‘Izalco, il più giovane vulcano del Salvador, che raggiunge quasi i duemila metri d’altitudine. Il Parco Nazionale El Imposible, situato nella parte occidentale del Paese, protegge una grande varietà di flora e fauna.El Salvador

San Sebastian, situata a circa un’ora di macchina dalla capitale è la destinazione ideale se si vuole praticare dello sport acquatico. In effetti, questa cittadina è posta sulle rive del più grande lago salvadoregno, il Lago Ilopango.El Salvador

El Salvador è una delle mete più famose di tutto il mondo per la pratica del surf. Lungo tutta la costa si trovano cittadine attrezzate per accogliere ogni esigenza dei surfisti. Tra tutte spicca El Tunco, la città di surf più celebre, che dista poco più di un’ora da San Salvador.El Salvador

Un altro aspetto molto interessante è la gastronomiaEl Salvador- gastronomia

Un’esperienza di gusto, che Sensi del Viaggio ha vissuto a Milano, lo scorso 12 ottobre, durante uno show cooking e una serata dedicata al gusto e ai prodotti tipici di questo paese. La preparazione dei vari piatti è stata affidata ad uno dei più importanti chef salvadoregni, Juan Salomón Miguel, personaggio di fama internazionale grazie ai suoi programmi di cucina in lingua inglese. Salomón Miguel è stato anche scelto come ambasciatore dei prodotti agroalimentari salvadoregni all’estero. A Milano lo chef ha preparato alcuni piatti tipici, in collaborazione con le aziende produttrici delle materie prime utilizzate, che per la prima volta si presentano nel nostro Paese.

Abbiamo assaggiato le Pannocchie fritte con pasta fettuccine e salsa bianca realizzate proprio a partire dalle “tamales” di mais della Crio Inversiones; i Fagioli saltati con salsiccia con i legumi prodotti dalla Arrocera San Francisco; il Pollo al forno con misto di spezie, queste ultime preparate da La Canasta; i Wafles con panna montata e miele di mango cremato fornito dalla Vape; per finire con la Mousse di caffè e mascarpone realizzata con le miscele della Llach Café e il Miele della Agroindustrias Moreno. www.proesa.gob.sv

Silvana Benedetti

Giornalista di lungo corso ha lavorato all’interno di alcune case editrici quali la Mondadori, Rusconi Editore e f.lli Fabbri Editore. Successivamente, per diversi anni ha operato nel campo della musica come responsabile della promozione e del marketing per le più importanti major discografiche. Attualmente collabora anche con il mensile cartaceo Caravan e Camper e per altre testate online di viaggio, bellezza ed enogastronomia.

Informativa cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Clicca sul bottone Accetta per accettarne il loro utilizzo. Altrimenti è possibile cliccare sul bottone Rifiuta per continuare la navigazione senza che alcun dato venga inviato a Google Analytics.