Bretagna: una vacanza da vivere in completa libertà

bretagna-una-vacanza-da-vivere-in-completa-liberta

Articoli da CorrelatiArticoli Correlati

Bretagna: una vacanza da vivere in completa libertà

La Bretagna, un trionfo della natura tra fari, distese sabbiose, borghi incontaminati e panorami senza fine

Metti tutto in “pausa” e parti. Sì parti, ma per dove?

L’unica destinazione dove tutto viaggia a passo lento: la Bretagna.

Terra di racconti e di storie, di navi e di posti ancora poco conosciuti, dove la natura ha il privilegio di regnare sovrana e i silenzi si susseguono intercalati dal vento gelido.

Chi sceglie la Bretagna infatti ha deciso di vivere bene, di concedersi dei momenti di pura emozione, di farsi incantare dalle maree, per ritrovare la semplicità persa che solo quegli spettacolari paesaggi sono in grado di far riscoprire.

Un mondo parallelo dove il cuore si riempie e ne beneficia l’anima.

Un territorio che ispira, con un fascino ineguagliabile, dove si può, anzi si deve vagare senza meta lasciando che il tempo e le tensioni si dissolvano quasi per magia.

Bretagna terra delle meraviglie

La Bretagna è una wonderful land per veri intenditori.

Elegante, chic, schiva, da scoprire, un contenitore di cultura che non può lasciare nessuno indifferente.

Da Mont Saint Michel a Saint Malo, fino a Brest si percorre una costa mozzafiato tra fari, barche ormeggiate nei porti e poi, ancora, borghi bellissimi, natura selvaggia e menhir.

bretagna-una-vacanza-da-vivere-in-completa-liberta

La Bretagna rurale

Ma c’è anche una Bretagna più rurale, dove il mare non arriva, ma che offre sensazioni magiche, il nostro viaggio parte proprio da qui, dall’entroterra partendo da La Roche-Bernard alla scoperta di Caractère, un po’ di trekking per girovagare e fermarsi ad ammirare la vegetazione ancora selvaggia e da cui scalare le creste.

bretagna-una-vacanza-da-vivere-in-completa-liberta

Non può mancare la punta del Raz, un’oasi naturale unica e incontaminata.

L’itinerario propone anche una passeggiata alla cappella di Lescoff, Bestrée il porto più piccolo della Bretagna e all’emblematico sperone.

La Bretagna senza mare vi porterà fino a Finistère nord, il circuito della cappella Saint-Ourzal: da un lato, il mare di Iroise, dall’altro, una cornice lussureggiante a sud di Porspoder.

Il circuito percorre la landa verso la cappella Saint-Ourzal, luogo da sogno e ricco di leggende non lontano dai megaliti in campo aperto.

Poi rotta sulla punta di Garchine e il suo panorama sui flutti.

bretagna-una-vacanza-da-vivere-in-completa-liberta

Per arrivare fino a Mazou, il porticciolo al riparo dalle onde.

Bretagna: la magia di Dinan e Saint-Malo

Dalla magia dei borghi a quella della città medievale di Dinan coi suoi bastioni e il suo castello del XIV secolo, dalla Torre dell’orologio o dalla tipica rue du Juerzal, costeggiata da case in legno che conduce al vecchio porto.

È attraversata dal Rance e la sua valle si presenta con paesaggi variegati, costellati da chiuse, antichi mulini a marea, piccoli villaggi dal fascino unico. Tra questi Saint-Suliac e il suo dedalo di “viuzze”, classificato tra i più bei villaggi della Francia.

bretagna-una-vacanza-da-vivere-in-completa-liberta

E, seppur ogni angolo ha una propria identità, Saint-Malo è una città magica di per sé, da visitare in ogni omento, ma con un’aura indimenticabile sul calar del sole, lungo la passeggiata sul mare.

Città corsara con saliscendi, terrazze e negozi, un luogo molto personale.

E poi, ancora, un’altra proposta che va da Dol-de-Bretagne, antica sede della Diocesi di Dol, la più piccola della Bretagne, fino a Saint-Malo. Una tratta da fare con un treno regionale perché sarà bellissimo ammirare il paesaggio intorno.

Da annotare nel taccuino dei viaggi Dinard dall’altro lato dell’estuario.

Stazione balneare dell’inizio del XX secolo è ancora oggi famosa per la sua grande spiaggia e le sue belle ville. E ancora il belvedere delle onde, a St-Benoît-des-Ondes Cancale, Mont St-Michel.

Sono questi i passaggi obbligati per tutti i soggiorni o quasi sulla costa nord bretone.

E così, se la storia della Bretagna è fatta di mari, fari e scogliere, il capoluogo Brest, è decisamente un altro gioiello che contamina tutta questa bellezza. Conosciuta per le traversate atlantiche dei piroscafi.bretagna-una-vacanza-da-vivere-in-completa-liberta

Un’ultima tappa da fissare per chi sceglie questo viaggio, gli allineamenti di dolmen e menhir a Carnac.

Più che una località di villeggiatura sulla costa bretone meridionale, una spiaggia alla moda. L’allineamento di Ménec, il più vicino al paese, da cui dista soltanto pochi chilometri, comprende 1099 menhir disposti su 11 file.

Avete voglia di sognare? Allora scegliete il vostro itinerario: mare o Bretagna rurale? Qualsiasi destinazione vi emozionerà!

www.bretagne-vacanze.com -atout-france.fr – France.fr -#explorefrance #visitbretagne #visitbritanny

Arianna Augustoni

Informativa cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Clicca sul bottone Accetta per accettarne il loro utilizzo. Altrimenti è possibile cliccare sul bottone Rifiuta per continuare la navigazione senza che alcun dato venga inviato a Google Analytics.