Festa del Torrone: l’anima golosa di Cremona

Di / 7 Novembre 2017 Gusto Nessun commento
Cremona

Articoli da CorrelatiArticoli Correlati

L’edizione del 2017 della Festa del Torrone di Cremona avrà come filo conduttore il tema ‘La gola’ e non potrebbe essere argomento più azzeccato, considerate le peculiarità della città che ospita l’evento, certamente famosa in tutto il mondo per il torrone, ma anche per le eccellenze offerte dalla sua cucina ricca e saporitissima.Cremona

Da sabato 18 a domenica 26 novembre, ben nove giorni di festa trasformeranno Cremona nella capitale nazionale dell’intrattenimento e del dolce star bene con mille iniziative, spettacoli, eventi e incontri.

Saranno quindi molti e diversificati gli appuntamenti speciali che esalteranno l’anima golosa della città che, dal dolce al salato, non teme confronti con nessun’altro luogo al mondo: un vero e proprio girone dantesco, ma nella sua versione paradisiaca!

Non mancheranno le costruzioni giganti di torrone, la rievocazione del matrimonio tra Francesco Sforza e Bianca Maria Visconti e la consegna del Torrone d’oro, affiancate da iniziative di carattere storico, di animazione e intrattenimento.

Le golosità della Festa del Torrone di Cremona sono occasione non solo per diventare esperti degustatori del dolce più tipico in tutte le sue creative varianti, ma anche per immergersi nelle meraviglie storico-artistiche della città lombarda e tra le bellezze e tradizioni della Pianura Padana. Dalle Alpi al Mar Adriatico la grande pianura racchiude una ricchezza inestimabile fatta di città antiche, culture vive, sapori autentici.  (www.circuitocittadarte.it).

Per quest’importante occasione anche Trenord offre una nuova proposta per tutte le persone che vogliono recarsi a Cremona per la “Festa del Torrone”: viaggio in treno da tutta la Lombardia, visita guidata della città e sconti sul pranzo tipico cremonese e sull’acquisto di stecche di torrone.  (Maggiori informazioni sono disponibili sull’App Trenord e sul sito www.trenord.it).

torrone- Cremona Anche quest’anno l’azienda Sperlari, da 20 anni storico principale sostenitore della Festa, sarà come sempre molto attiva con una serie di spettacoli, eventi e incontri per continuare a raccontare la cultura del torrone. Da sabato 18 a domenica 26 novembre, nella splendida cornice della Loggia dei Militi, sarà allestita la mostra sui 20 anni di presenza di Sperlari alla Festa del Torrone.

La Loggia si trasformerà in uno spazio magico dove si potranno ripercorrere, attraverso filmati, immagini e gigantografie, la storia e le tappe fondamentali della lunga collaborazione. Sarà inoltre presente una postazione con due oculus che permetteranno di vedere la produzione del torrone presso il reparto produttivo di Sperlari, con la realtà aumentata. Non mancheranno, come tutti gli anni, i Laboratori del Gusto presso la sede Sperlari che aprirà al pubblico (prenotazione obbligatoria) il reparto produttivo del torrone, per presentare dal vivo la produzione.

Come ogni anno, il grande spettacolo di chiusura, sponsorizzato da Sperlari: domenica 26 novembre, a partire dalle 17.15 nella Piazza del Comune, si terrà una performance di grande fascino e suggestione.

Non dimentichiamo, inoltre, l’altra grande eccellenza mondiale di Cremona, la liuteria, patrimonio immateriale dell’Unesco e anima della città lombarda. Previste audizioni, visite, laboratori, concerti, degustazioni in cui protagonista sarà il violino e, più in generale, l’eccellenza dell’artigianalità musicale cremonese. www.festadeltorronecremona.it

 

viviana spada

Informativa cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Clicca sul bottone Accetta per accettarne il loro utilizzo. Altrimenti è possibile cliccare sul bottone Rifiuta per continuare la navigazione senza che alcun dato venga inviato a Google Analytics.