“L’Azalea della Ricerca” di Fondazione AIRC per sostenere la ricerca

lazalea-della-ricerca-di-fondazione-airc-per-sostenere-la-ricerca

Articoli da CorrelatiArticoli Correlati

“L’Azalea della Ricerca” di Fondazione AIRC per sostenere la ricerca sui tumori che colpiscono le donne.

Aiutiamo e sosteniamo la ricerca e, per la festa della mamma, doniamo un’Azalea della Ricerca. Perché in Italia, ogni anno sono 182mila le donne che si ammalano di tumore

Una giornata all’insegna della mamma, una domenica per regalarle un fiore e per aiutare, nel contempo, la ricerca e per compiere un gesto di solidarietà.

Torna anche quest’anno la raccolta fondi per l’AIRC, per sostenere la ricerca sui tumori che colpiscono le donne.

lazalea-della-ricerca-di-fondazione-airc-per-sostenere-la-ricerca

Ormai da anni l’azalea è diventata il simbolo dell’Associazione

che fonda le sue origini nel 1984.

Un regalo speciale per le mamme e per le persone a cui vogliamo bene, un gesto concreto che in 37 anni ha consentito di raccogliere oltre 275 milioni di euro per sostenere il lavoro dei migliori scienziati impegnati a sviluppare metodi per diagnosi sempre più precoci e terapie personalizzate, più efficaci e meglio tollerate per i tumori che colpiscono le donne.

L’Azalea della Ricerca – nelle piazze domenica 9 maggio

lazalea-della-ricerca-di-fondazione-airc-per-sostenere-la-ricerca

Domenica 9 maggio, compatibilmente con le indicazioni delle autorità sanitarie e di governo, i volontari AIRC saranno nelle piazze per distribuire l’Azalea della Ricerca con una piccola donazione di 15 euro.

Non solo un momento per “piantare le radici” nell’AIRC, ma anche per informazioni e approfondimenti su prevenzione, cura dei tumori.

Non mancherà anche un lato gustoso in quanto saranno suggerite, nella brochure informativa, anche alcune facili ricette da dedicare alla mamma.

L’Azalea della Ricerca anche su Amazon.it

Resterà comunque attiva, anche quest’anno, la possibilità di ordinare l’Azalea della Ricerca su Amazon, che rinnova il suo supporto alla ricerca oncologica della Fondazione.

Un modo per inviare una sorpresa fiorita direttamente a casa di tutte le persone che amiamo, anche stando lontani! (Tutte le informazioni in merito saranno disponibili in tempo reale su lafestadellamamma.it)

A proposito di AIRC

E se la Festa della mamma è l’occasione per fare del bene, l’AIRC, a livello nazionale sta lavorando per sensibilizzare l’opinione pubblica, oltre a tenere contatti con le diverse strutture ospedaliere per la diffusione di ogni nuova scoperta, determinante per il progresso scientifico.

“Ogni anno sono mediamente 1800 le pubblicazioni scientifiche dei ricercatori, – spiegano dall’AIRC – un contributo alla ricerca riconosciuto dalla comunità internazionale e una conferma dell’accuratezza delle scelte nella distribuzione dei fondi, con concrete e importanti ricadute nelle cure ai pazienti.

I risultati contenuti nelle migliori pubblicazioni sono anche divulgati al largo pubblico, tramite i canali istituzionali dell’Associazione e alla collaborazione dei media”.

E, allora, che aspettate? Avete voglia di colorare il vostro giardino o il vostro terrazzo? Domenica andate nelle piazze e comprate un’azalea, sarà un gesto indimenticabile per tutte le mamme del mondo, ma anche un atto di solidarietà e per sostenere la ricerca.

Arianna Augustoni

Informativa cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Clicca sul bottone Accetta per accettarne il loro utilizzo. Altrimenti è possibile cliccare sul bottone Rifiuta per continuare la navigazione senza che alcun dato venga inviato a Google Analytics.