Psoriasi: la cura dell’acqua

Articoli da CorrelatiArticoli Correlati

In occasione della giornata mondiale della psoriasi, il prossimo 29 ottobre – che ha come parole chiave ‘Hope.Action.Change’ (speranza. azione. cambiamento) – Terme di Comano mette a disposizione visite mediche e consulti gratuiti per tre giorni: il 24, il 25 e il 29 ottobre. Il centro termale trentino, eccellenza europea per la cura di questa malattia cronica, rafforza quindi il suo impegno a favore dei pazienti che soffrono di psoriasi – circa due milioni di italiani come stima il Ministero della Salute – intorno alla quale sono diffusi alcuni pregiudizi da sfatare (non è contagiosa, ad esempio) e che crea problemi psicologici anche nei rapporti sociali e di coppia.
comano41156

Terme di Comano propone, in queste giornate, quattro step concreti: prima di tutto un check-up dermatologico gratuito con cura idropinica gratuita. E’ un’importante occasione per valutare le terapie che si stanno seguendo, definire un percorso terapeutico personalizzato e naturale dove l’unico ‘farmaco’ utilizzato è l’acqua termale. Occorre prenotare: tel.0465 701277 oppure online www.termedicomano.it

La seconda iniziativa consiste nello ‘Pso-Massage’. Chi soffre di psoriasi non è incline a farsi fare massaggi perchè prova disagio a causa dell’aspetto della pelle ma anche perchè temere di peggiorare il problema. Questa tecnica, invece, se praticata da personale competente -assolutamente personalizzata e coadiuvata dall’uso di prodotti eudermici a base di acqua termale – può avere effetti benefici sia in termini psico fisici sia dal punto di vista della reattività alla patologia.Terme Trentino 2006

Terzo punto: a Terme di Comano, il 24 ottobre, si svolgerà un incontro pubblico per parlare di psoriasi. Saranno gli ospiti delle terme, insieme ai medici, a parlare su vari aspetti della malattia, a raccontare le proprie esperienze, i cambiamenti e i miglioramenti ottenuti. Durante questa giornata, verranno anche consegnati i premi fedeltà alle oltre 150 persone che da 25 anni effettuano le cure termali a Comano.

Il 29 ottobre, infine, si terrà una sessione speciale della Scuola della Psoriasi (la prima nata in Italia) che offre gli strumenti per l’auto trattamento e un supporto psicologico, durante la quale i pazienti si confronteranno con lo staff medico.

Ma come agisce l’acqua termale di Comano sulla psoriasi? Le acque bicarbonato-calcio-magnesiache (con temperatura di 27 gradi alla sorgente e PH vicino alla neutralità) offrono un miglioramento clinico nel tempo diminuendo il prurito, gli arrossamenti e l’infiammazione. Consentono la successiva riduzione dei farmaci anche dopo mesi dal termine della cura termale. I bagni, infatti, rendono meno frequenti le fasi acute aumentando quelle di benessere, senza effetti collaterali.termecomano esterno 4

Il 3 ottobre, a Comano, si svolge un’anteprima mondiale: un convegno su microbiota, salute, terme e alimentazione. Argomento di grande attualità perchè sino a poco tempo fa si riteneva che le malattie derivassero dal patrimonio genetico e dall’ambiente ma si ignorava che nel nostro organismo esistono dei batteri che, come numero, superano 10 volte il numero delle cellule umane. Nella grande maggioranza sono microbi non patogeni . Durante il convegno si affronterà il rapporto tra microbiota e celiachia, tolleranza agli alimenti, alimentazione e tumori e una sessione importante riguarderà il microbiota cutaneo in rapporto ad alcune malattie della pelle come la psoriasi e la dermatite atopica ed il ruolo di cura del trattamento termale, in grado di riequilibrare il microbiota cutaneo alterato.terme_di_comano-505x336

Chiara Bettelli Lelio

Assistente psicologa, direttore di psicodramma moreniano e counselor in sessuologia clinica di FISS (Federazione Italiana di Sessuologia Scientifica), è giornalista professionista nell’area del benessere psico-fisico. E’ esperta in consulenze su difficoltà individuali e di coppia riferite a disturbi psico-sessuali o a problemi relazionali.

Informativa cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Clicca sul bottone Accetta per accettarne il loro utilizzo. Altrimenti è possibile cliccare sul bottone Rifiuta per continuare la navigazione senza che alcun dato venga inviato a Google Analytics.