RESIST e L’Occitane per sostenere le cooperative femminili in Africa

resist-e-loccitane-per-sostenere-le-cooperative-femminili-in-africa

Articoli da CorrelatiArticoli Correlati

RESIST e L’Occitane per sostenere le cooperative femminili in Africa

RESIST e L’Occitane: tutto è iniziato da una noce di karité. Poi è sbocciato qualcosa di più grande. C’è sempre un punto di partenza. L’approccio sostenibile non è nato per magia e le formulazioni green non sono sempre esistite. Anche il commercio solidale si è dovuto sviluppare.

Dal momento in cui la noce di karité viene raccolta, questa intraprende un viaggio che permette l’empowerment femminile, la costruzione di comunità, lo stringere forti legami e il dar vita a terreni coltivati in modo più sostenibile.

Cosa nasconde una noce di karité? 

Era solo una noce. Originaria dell’Africa, è nota per il suo cuore oleoso dalle proprietà nutrienti e protettrici, un vero e proprio alleato di bellezza dagli incredibili benefici.

Il burro di karité è adatto a tutti i tipi di pelle, a tutte le varianti di capello e può anche essere utilizzato sulla pelle delicata dei bambini!

Ma cos’ha di tanto speciale questo burro di karité?

Invece di acquistare le noci o i gherigli di karité, L’Occitane preferisce comprare il burro di karité direttamente alla fonte! Ovvero in Burkina Faso o in Ghana dove viene realizzato da cooperative tutte al femminile. Da mani preziose.

Perché è così importante? Perché permette di aiutare le donne a migliorare il proprio tenore di vita e al contempo di preservare le tradizioni artigiane di quelle comunità.

RESIST e L’Occitane, il progetto

Nel 2018 è nato il programma RESIST (Resilienza, Ecologia, Rafforzamento, Indipendenza, Struttura, Formazione) per sostenere queste cooperative di donne, migliorarne le condizioni lavorative e incoraggiare la loro emancipazione economica dando loro nuove opportunità e accesso a nuove attività.

Questo progetto, per il quale sono stati investiti 2 milioni di dollari, è un chiaro esempio dell’impegno dell’azienda per favorire l’emancipazione femminile nel mondo.

A partire dagli anni 80, L’Occitane s’impegna a favore delle cooperative femminili in Burkina Faso. L’obiettivo? Creare valore economico, ambientale e sociale per dar vita a un sistema di approvvigionamento sostenibile e un business inclusivo.

 RESIST e L’Occitane: donne, karité…e non solo

Dal 2006, L’Occitane ha contribuito a sostenere oltre 42 000 donne e si pone l’obiettivo di supportarne 60 000 entro il 2025. Sono stati creati parchi di karité e tante donne sono state aiutate a meccanizzare il processo produttivo.

Donne che hanno potuto dar vita al personale business del karité aumentando così il proprio guadagno. Sensibilizzate sulla protezione degli alberi hanno potuto diversificare le proprie entrate grazie alla produzione d’ibisco.

Emancipazione, biodiversità e protezione delle risorse.

Si è lavorato fianco a fianco con queste cooperative per fornire loro il sostegno necessario affinché potessero adottare delle tecniche di produzione biologiche e avere accesso alla certificazione di commercio ecosostenibile.

Lo sapevate?

Ci vogliono più di 20 anni prima che un albero di karité produca le noci. Piccolo, ma tenace, quest’albero si adatta perfettamente al suo ambiente e può sopportare condizioni estreme e sopravvivere a lungo anche senza acqua… Un vero cammello!

Oltre ad avere un impatto positivo sull’ambiente, come prevenire la desertificazione e sostenere la fauna selvatica, quest’albero costituisce una fonte di sostentamento per le comunità locali.

Crescendo solo allo stato brado, non esistono vere e proprie «piantagioni di karité». Risulta quindi fondamentale proteggere i parchi già esistenti.

L’accordo per la raccolta sostenibile, sottoscritto dalle cinque cooperative di donne con cui lavora L’Occitane, ne garantisce una gestione naturale, senza sostanze chimiche così da preservare la biodiversità.

Nel 2013 e nel 2019, questa catena d’approvvigionamento è stata persino riconosciuta dal Programma delle Nazioni Unite per lo Sviluppo (PNUD)… Niente male, no?!

L’Occitane ha ripensato l’intera linea al karité, riformulandola e perfezionandola, per la gioia di tutta la famiglia. I prodotti che ne fanno parte, sono ora composti da almeno il 95% di ingredienti di origine naturale.

Nel 2022, la linea Karité cambia look per rinnovare il proprio impegno verso la sostenibilità grazie al nuovo formato ricaricabile realizzato con il 95% di alluminio riciclato.

Il burro di karité dal potere emolliente è particolarmente ricco di Omega 3 e Omega 6, due acidi grassi fondamentali per la barriera protettiva della pelle contro le aggressioni esterne. Quasi per magia, questi, si alleano per nutrirla fin dalla prima applicazione.

I prodotti L’Occitane al burro di karité

resist-e-loccitane-per-sostenere-le-cooperative-femminili-in-africa

Crema Viso Confort Ultra Ricca Viso. Ultra concentrata in burro di karité, questa crema universale dalla texture fondente idrata la pelle fino a 48 ore riconfortandola già dalla prima applicazione! Grazie alla nuova profumazione ipoallergenica, è ideale anche per le pelli più sensibili.

Crema Corpo Ultra Ricca, anche con Eco-ricarica che permette di risparmiare 28 tonnellate di plastica all’anno!! Con 95% di ingredienti naturali questa crema nutre e idrata intensamente la pelle immediatamente. La barriera cutanea è 8 volte più forte.

Crema Corpo Ultra Leggera. 95% d’ingredienti naturali e conforme alla Clean Charter de L’Occitane. Con la sua sorprendente texture soffice, lenisce e nutre le pelli sensibili. Come una nuvola, lascia la pelle morbida, confortevole e idratata fino a 24 ore.

Scrub Corpo Ricco Karité. 96% d’ingredienti biodegradabili e conforme alla Clean Charter de L’Occitane. Formulato con il 10% di burro di karité e perle di gusci di noce macinati, questo cremoso gommage esfolia efficacemente, ma in modo delicato.

Crema Mani Karité. 96% d’ingredienti naturali e, anche questo prodotto è conforme alla Clean Charter de L’Occitane. Aiuta a riequilibrare la barriera cutanea. Dermatologicamente testata, nutre, lenisce le mani proteggendole dalle quotidiane aggressioni esterne.

Novità disponibili presso le boutiques L’Occitane e online.

www.it.loccitane.com

Mi ha emozionato sin dall’inizio il progetto di Occitane sul burro di karité in Africa. Splendido abbinare un prodotto naturale al lavoro di una cooperativa di donne. Aiutarle economicamente ma, soprattutto, regalare a loro dignità. E a noi purezza!

Redazione