Rigenerazione Thai

rigenerazione Thai

Articoli da CorrelatiArticoli Correlati

Rigenerazione Thai. Il paradiso può attendere…ancora qualche mese. Giusto il tempo per organizzare un viaggio in Thailandia che si offre al visitatore con un clima spettacolare, da fine novembre a marzo. La specificità di questo Paese, oltre alla bellezza delle spiagge e della natura, è quella del benessere. La gentilezza della popolazione, l’eleganza dell’artigianato e degli arredi, l’atmosfera spirituale, il culto della lentezza, si assaporano anche nelle Spa, tra le migliori dell’Oriente.

Rigenerazione Thai

Ho avuto la fortuna di provare l’esperienza di un trattamento rigenerante nell’Oasis Secret Garden Spa di Phuket, a Laguna (Le Oasis Spa – che hanno ricevuto l’Award of excellence per le Thai Day Spa – sono presenti anche a Bangkok, Chiangmai, Pattaya e in altre 3 location dell’isola). La sensazione di entrare in un paradiso del benessere inizia dall’accoglienza. Davanti a un tè profumato servito con raffinatezza viene chiesta quale manualità si preferisce – nel contesto del massaggio scelto (nel mio caso Oasis Experience) – per le diverse zone del corpo e del viso, e viene proposto un menù di oli e di ingredienti naturali con i quali sarà eseguito il trattamento. Le cabine incorniciate dalla vegetazione tropicale si affacciano sulla laguna. Al di sotto della zona cava dove si appoggia la testa in posizione prona è posta una ciotola di ceramica nella galleggiano i bellissimi fiori di stagione. Perchè tutti i sensi, contemporaneamente, siano immersi nella bellezza.
Rigenerazione ThaiDopo un bagno di vapore alle erbe si passa allo scrub del corpo – per eliminare impurità e tossine – con ingredienti naturali (sesamo, cereali) e con gli oli precedentemente scelti. Poi iniziano i massaggi aromaterapici per sciogliere le tensioni alle mani, ai piedi e alla schiena. Il trattamento prosegue con un lento massaggio al viso e alla testa, completato dalla posa di una maschera di frutta e vegetali freschi. Alla fine, il conto è accompagnato da un rigenerante infuso di zenzero. Nel costo del massaggio è compreso anche un servizio di pick up gratuito per chi soggiorna nelle vicinanze.

Villa Phuket 

Proprio a pochi minuti di auto, si trova il complesso di Sujka Gardens dove, a Villa Phuket, ho trascorso dieci giorni di sogno. Arredata con mobili di design, è circondata da un giardino tropicale, con una piscina di 40 metri (disinfettata senza cloro) dove si affacciano le spaziose camere -tutte con bagno corredato da prodotti di toilette a base di ingredienti naturali – e il living.  La governante prepara fantastiche prime colazioni accompagnate da abbondante frutta di stagione ed è a disposizione degli ospiti 6 giorni su 7. la house e la tour manager organizzano escursioni, gite e offrono assistenza per ogni necessità. Appena partiti si soffre già di nostalgia.Rigenerazione Thai

www.oasisspa.net

www.villaphuket.eu

 

 

Chiara Bettelli Lelio

Assistente psicologa, direttore di psicodramma moreniano e counselor in sessuologia clinica di FISS (Federazione Italiana di Sessuologia Scientifica), è giornalista professionista nell’area del benessere psico-fisico. E’ esperta in consulenze su difficoltà individuali e di coppia riferite a disturbi psico-sessuali o a problemi relazionali.

Informativa cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Clicca sul bottone Accetta per accettarne il loro utilizzo. Altrimenti è possibile cliccare sul bottone Rifiuta per continuare la navigazione senza che alcun dato venga inviato a Google Analytics.