Rigoni di Asiago: la natura nel cuore

Quella di Rigoni di Asiago è una storia semplice ma che parla di valori fondamentali come : passione, amore per la natura e attaccamento ai luoghi e alle tradizioni.  E’ una storia che comincia da lontano, negli anni ‘20, sull’Altipiano di Asiago, e per mano di una donna, una grande donna, nonna Elisa, che grazie a energia e lungimiranza, trasforma la sua attività di apicoltrice amatoriale, in un vero e proprio lavoro coinvolgendo l’intera famiglia. Infatti, a tutt’oggi, sono i nipoti a portare avanti l’Azienda: Andrea, Antonio, Luigi e Mario, con lo stesso entusiasmo e, con immutato amore e rispetto per la natura. I prodotti Rigoni di Asiago, contengono esclusivamente materie prime selezionate e provenienti da agricoltura biologica. Una scelta etica a salvaguardia della salute e dell’ambiente. La cura artigianale, unitamente a sistemi di produzione innovativi, che l’azienda adotta lungo ogni fase della filiera, garantiscono una produzione di alta qualità, certificata e riconosciuta a livello internazionale. La scelta del biologico avviene già dal 1992,  e, ad oggi, Rigoni di Asiago è l’unica marca “biologica” leader nel proprio segmento di mercato.IMG_0769m-700x534

La tradizione resta, l’innovazione avanza, ma c’è dell’altro. 

In questi ultimi anni l’impresa Rigoni di Asiago è entrata nell’alveo dei nuovi mecenati d’Italia. Si sono infatti da poco conclusi i lavori di restauro dell’Atrio dei Gesuiti, il nucleo più antico del Palazzo di Brera, che un tempo ne costituiva l’accesso principale. L’Atrio dei Gesuiti necessitava di un profondo recupero per ristabilire l’equilibrio e l’armonia complessiva del Palazzo, noto in tutto il mondo per la sua prestigiosa Accademia di Belle Arti, per la Pinacoteca e per la Biblioteca Nazionale Braidense. L’intervento di recupero è stato realizzato proprio grazie al contributo della Rigoni di Asiago, in collaborazione con il ministro dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo.

La conquista di Milano da parte di Rigoni d’Asiago, vanta un altro recente fiore all’occhiello: l’apertura, avvenuta lo scorso giugno, di Naturalmente a Milano”, un raffinato concept store, in Via Buonarroti, elegante zona meneghina. Naturalmente a Milano è il nome scelto per questo progetto, affinché rispecchi appieno i valori e la filosofia dell’Azienda che da sempre ha “la natura nel cuore”. Valori che in questo nuovissimo spazio sono punti di forza, dove tutto è stato studiato nei minimi dettagli, dalla struttura architettonica, minimale ma accogliente, dove scoprire un mondo straordinario fatto di sapori, di creatività, di cultura del cibo e di rispetto per le tradizioni, senza perdere di vista la modernità e le esigenze del nuovo consumatore.

Da Naturalmente a Milano si può fare sia colazione, sia consumare un pasto a base di panini e piatti creati dallo chef Alessandro Dal Degan, patron del ristorante La Tana Gourmet di Asiago e membro de Les Jeunes Restaurateurs d’Europe. Ricette tutte da scoprire ma soprattutto ancora una volta biologiche e freschissime, preparate al momento e presentate in modo creativo.
GELATO CON NOCCIOLATA SENZA LATTE

E che dire del gelato? Una vera delizia. Così, lo trovate solo da “Naturalmente a Milano”.  I gusti disponibili sono quelli che costituiscono la gamma di Fiordifrutta ma il riferimento al classico spalmabile riguarda solo le varianti. Infatti questo straordinario gelato è preparato esclusivamente con frutta fresca biologica, la stessa utilizzata per i vasetti. A renderlo unico un procedimento particolarissimo che, attraverso una temperatura diversificata a seconda del gusto e quindi con una cremosità ad hoc sempre perfetta, viene costantemente mantecato da una sofisticata tecnologia così da risultare sempre appena preparato. Niente latte, zuccheri aggiunti o altri ingredienti. Solo frutta al 100%. Il risultato è sorprendente e, soprattutto, questo gelato è sano e alla portata di tutti i consumatori. Accanto ai gusti alla frutta, vengono proposti anche quelli alla crema e alla Nocciolata e ora anche alla strepitosa Nocciolata senza latte (ovviamente legati con altri ingredienti bio).
nocciolata + nocciolata S.L. 2Rispetto alla classica crema spalmabile la novità ha un gusto più intenso di cioccolato e, non contenendo latte, è ideale anche per chi soffre di intolleranze e allergie al lattosio. La lavorazione di questa crema di cacao e nocciole avviene con un procedimento ‘protetto’, in modo da evitare qualsiasi contaminazione con il latte. Inoltre contiene il 18% di pasta delle migliori nocciole e 11% di cacao. A figurare tra gli altri ingredienti, tutti rigorosamente biologici, sono lo zucchero di canna, l’estratto di vaniglia, il burro di cacao e l’olio di girasole.
Oltre che nella grande distribuzione,  la Nocciolata senza latte si può acquistare  anche nello spazio “Shop Experience” , al piano sottostante del locale, insieme a tutti i prodotti Rigoni di Asiago.

Silvana Benedetti

Giornalista di lungo corso ha lavorato all’interno di alcune case editrici quali la Mondadori, Rusconi Editore e f.lli Fabbri Editore. Successivamente, per diversi anni ha operato nel campo della musica come responsabile della promozione e del marketing per le più importanti major discografiche. Attualmente collabora anche con il mensile cartaceo Caravan e Camper e per altre testate online di viaggio, bellezza ed enogastronomia.

Informativa cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Clicca sul bottone Accetta per accettarne il loro utilizzo. Altrimenti è possibile cliccare sul bottone Rifiuta per continuare la navigazione senza che alcun dato venga inviato a Google Analytics.