Senza una macchia

una-pelle-senza-macchia

Articoli da CorrelatiArticoli Correlati

Senza una macchia.

Come cancellare le antiestetiche ombre scure della pelle che, dopo la scomparsa dell’abbronzatura, appaiono ancora più intense?

La macchia è un’imperfezione, evoca trascuratezza, l’interruzione di un’armonia – a meno che non sia piccola, ‘in serie‘ e ripetuta ad arte – ovunque essa si trovi: su un abito, una tovaglia, una parete… a maggior ragione se si presenta sulla nostra pelle – soprattutto sul viso e le mani – dove diventa un problema estetico e assume anche il significato d’invecchiamento. Ma, le macchie cutanee cosa sono? Derivano da alterazioni del processo di melanogenesi, cioè da una produzione anarchica di melanina, che viene trasferita a livello epidermico ai cheratinociti. Questi, saturi di pigmento scuro, risalgono verso lo strato corneo nel corso del processo di rinnovamento cellulare, formando accumuli di pigmento.Senza una macchia

Le macchie possono presentarsi in modi diversi e avere origine da differenti cause, però tutte si accentuano sotto l’effetto delle radiazioni Uva. Le efelidi appaiono nell’infanzia durante l’esposizione solare, sono frequenti in soggetti dalla pelle chiara e scompaiono fisiologicamente nel corso del rinnovamento cellulare. Le macchie solari si manifestano dopo un’esposizione intensa al sole e possono comparire a tutte le età, anche se con più frequenza in soggetti maturi. Sono più evidenti d’estate e d’inverno si schiariscono. Il melasma, iperpigmentazione localizzata soprattutto sulla fronte, le guance e il labbro superiore, compare durante la gravidanza. Le macchie senili, associate ad invecchiamento cutaneo, si manifestano dopo i 50 anni sulle zone fotoesposte.

Come rimediare?

“I modi di agire sulla colorazione della pelle sono, in pratica, tre: sopprimere il segnale che provoca l’imbrunimento della cute, aumentare il ricambio della pelle già colorita, o bloccare l’enzima che forma il pigmento melanina” spiega Mauro Prevedello, cosmetologo. “Nel primo caso, utilizzando filtri solari, la cute si schiarisce perché viene a mancare lo stimolo alla produzione di melanina. Il secondo meccanismo utilizza molecole come alfa-idrossiacidi e retinoidi per stimolare il ricambio cutaneo. Senza una macchiaPer quanto riguarda il meccanismo d’azione delle sostanze che riducono la biosintesi di nuovo pigmento, la maggior parte delle molecole attualmente disponibili sul mercato agisce inibendo l’enzima tirosinasi (tra le sostanze più utilizzate nei cosmetici schiarenti per questa azione inibente si trovano l’arbutina, l’acido kojico dipalmitato, vitamina C e derivati, l’acido azelaico e derivati, e diversi estratti botanici). Per un risultato valido è necessario, comunque, un utilizzo costante del prodotto schiarente. Considerando, anche, alcune cautele nel caso di trattamenti prolungati: attenzione all’esposizione ad agenti irritanti, a detergenti troppo aggressivi e, soprattutto, alla luce solare”.

Esiste anche il trucco che corregge.

Mentre si è in attesa degli effetti dei trattamenti schiarenti, il maquillage offre straordinarie soluzioni di ‘camoufflage‘. Anche per quanto riguarda l’iperpigmentazione. Nel caso delle macchie scure il fondotinta classico (comunque indispensabile per uniformare il colorito di base) non è sufficiente a mimetizzarle: occorre un prodotto specifico correttore e coprente.

LEGGI ANCHE: Cellulite…addio!!

Come prevenire le macchie?

Esporsi al sole sempre con la protezione di un prodotto protettivo a schermo alto. Evitare le sedute di lampade abbronzanti. Ricordarsi che alcuni farmaci (antibiotici, antistaminici, contraccettivi) contengono sostanze fotosensibilizzanti: evitare l’esposizione al sole durante il trattamento. Nei casi più ‘resistenti’ si può ricorrere a metodiche di medicina estetica quali i peeling, la crioterapia, i trattamenti laser.Senza una macchia

Analizza,regola e controlla il ciclo vitale della melanina il prodotto in perle Youth Pearl Essence della linea Illumine di Ioma. A base di estratto di stella alpina bianca che inibisce la produzione di melanina, vitamina B3 e vitamina C. Contemporaneamente, grazie ad attivi specifici, attenua anche le rughe e idrata la pelle. Nella stessa linea il Concentré Anti-Taches, roll-on schiarente da applicare direttamente sulle macchie.Senza una macchia

Dall’estetista (ma da usare anche a casa) il trattamento cabina professionale Uva CC 41 FruitMask Laboratorihur. Si tratta di una maschera enzimatica a base di uva bianca e acido cogico che schiarisce la pelle del viso e del collo, compresa la zona perioculare. Prodotto Vegan in vendita nei centri estetici e in farmacia.

Illumina, uniforma il colorito, riduce le macchie e contrasta le rughe la linea Whitelight diego dalla palma professional. E’ composta dalla Lozione-siero illuminante alla vitamina C, dalla Crema Uniformante Antimacchia 24 ore, Concentrato Illuminante Antimacchia e dalla Maschera Illuminante Intensiva. Inoltre, la CP Cream Color Perfecting City Protector SPF 50 Anti Pollution previene la formazione di ulteriori macchie e protegge da raggi solari e inquinamento.Senza una macchia

www.ioma-paris.com  www.laboratorihur.com  it.diegodallapalmapro.com

Chiara Bettelli Lelio

Assistente psicologa, direttore di psicodramma moreniano e counselor in sessuologia clinica di FISS (Federazione Italiana di Sessuologia Scientifica), è giornalista professionista nell’area del benessere psico-fisico. E’ esperta in consulenze su difficoltà individuali e di coppia riferite a disturbi psico-sessuali o a problemi relazionali.

Informativa cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Clicca sul bottone Accetta per accettarne il loro utilizzo. Altrimenti è possibile cliccare sul bottone Rifiuta per continuare la navigazione senza che alcun dato venga inviato a Google Analytics.