Stefano Lorenzi e le nuove tendenze Live on Aldo Coppola A/I 2020-21

Articoli da CorrelatiArticoli Correlati

Stefano Lorenzi e le nuove tendenze Live on – Aldo Coppola A/I 2020-21

“Ogni giorno riparto da zero, mi riscopro e metto la mia creatività al servizio della donna e non la donna al servizio della creatività”.

Si racconta così Stefano Lorenzi, direttore creativo dell’Accademia Aldo Coppola.

Stefano Lorenzi

A vent’anni entra nel gruppo Coppola dove la sua personalità artistica e creativa si sviluppa e struttura rapidamente e dopo soli quattro anni è già insegnante nell’Accademia.

La sua voglia di mettersi in gioco e la sua sete di conoscenza lo porta ad affiancare il Maestro nei più importanti hair show in Italia e nel mondo.

“Non amo la routine, mi metto sempre alla prova perchè credo che ogni istante sia un nuovo inizio e sia necessario riscoprirsi senza dar mai nulla per scontato”.

Stefano Lorenzi interpreta ogni donna

come un mondo diverso con l’obiettivo

di riscoprire l’unicità della sua bellezza.

La sua ricerca esasperata di nuove soluzioni e tecniche innovative di taglio è esaltata dalla continua ideazione di accessori che sono diventati un must nel gruppo Aldo Coppola: Flamingo, Sombrero e, non ultimi nel 2014, Skyline e Boomerang ne sono solo alcuni esempi.

Oggi Stefano continua a lavorare nell’atelier di via Manzoni e nel nuovo flagship store in Corso Europa a Milano.

“Siamo artigiani contemporanei, proiettati nel futuro. Più etica, più estetica e meno chimica; togliendo ciò che è superfluo possiamo scoprire l’essenza della bellezza. La parola più bella: la fantasia.

Live on – Tendenze Aldo Coppola A/I 2020-21 by Stefano Lorenzi

Romanticismo urbano e stile metropolitano sono il focus di questa collezione.

Esiste un mondo di volti tutti diversi tra loro, tutti intriganti nella propria unicità. Un mondo dove trasformare vuol dire rendere versatili le forme.

Il racconto contemporaneo di una donna autentica attratta non solo dal bello ma dalla reale voglia di libertà.

Accenni urban e street-style contro il dominio dell’omologazione.

Tagli come carezze.

I bob si vestono di frange e sovrapposizioni con un’identità nuova.

I corti definiscono una sensuale femminilità, si adattano al volto come delicate pennellate: un bel taglio …… è già mezzo ritratto.

La frangia, un must in tutte le sue declinazioni, è la firma inconfondibile sul viso.

Trasparenze dai riflessi ambrati illuminano i castani.

Il rame riprende il suo spazio.

Un equilibrio di luci rende il biondo sovrano.

Un gesto fluido reinventa la cotonatura e da vita ad una luminosità inaspettata.

Gli accessori sono i protagonisti delle acconciature e ne definiscono le proporzioni.

Le texture sono fresche e spontanee.

http://aldocoppola.com

Redazione

Informativa cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Clicca sul bottone Accetta per accettarne il loro utilizzo. Altrimenti è possibile cliccare sul bottone Rifiuta per continuare la navigazione senza che alcun dato venga inviato a Google Analytics.