Vals-les-Bains: un universo termale di acque prodigiose

vals-les-bains-un-universo-termale-di-acque-prodigiose

Articoli da CorrelatiArticoli Correlati

Vals-les-Bains: un universo termale di acque prodigiose

Situata nel dipartimento dell’Ardeche, nella regione di Auvergne-Rodano-Alpi, Vals-les-Bains è considerata come una delle ” deviazioni più belle di Francia “, una rete di 104 graziose cittadine che meritano assolutamente una visita.

Nel cuore dei paesaggi lussureggianti del Parco Naturale Regionale dei Monti d’Ardèche, incorniciata da incantevoli scenari naturali, con i suoi parchi boscosi, che adornano la città su entrambi i lati del fiume Volane.

vals-les-bains-un-universo-termale-di-acque-prodigiose

@sensidelviaggio

E ancora il quartiere termale in stile Belle Époque, le sculture degli artisti ad ogni angolo di strada, i suoi sapori che deliziano il palato, Vals-les-Bains offre un’atmosfera accogliente e invitante.

Un tuffo di benessere nelle sorgenti di Vals-les-Bains

La storia di Vals les Bains è profondamente intrecciata con quella del suo termalismo, che risale al XVII secolo.

La leggenda racconta che nel 1602, un pescatore scoprì per caso le virtù medicinali delle acque di Vals.

Martin, questo era il suo nome, camminava lungo il fiume, quando si accorse di un particolare gorgoglio e di strane bollicine che emergevano in superficie.

Si trattava infatti di una sorgente. Il pescatore bevve e si sentì subito rinvigorito. Da quel momento il numero dei bevitori aumentò rapidamente.

Questo fu l’inizio della storia termale di Vals-les-Bains.

vals-les-bains-un-universo-termale-di-acque-prodigiose

©Steph-Tripot-

Ma l’eccezionale ricchezza di queste acque è nota fin dall’antichità.

L’acqua di Vals, minerale effervescente, ricca di bicarbonati e di sodio, apprezzata sia per il sapore sia per le proprietà digestive, ha sempre trovato anche un posto d’onore sulla tavola dei re di Francia.

Varie sorgenti forniscono l’acqua di Vals.

Ma attenzione, le acque di Vals les Bains sono dei veri e propri “farmaci”, come la Désirée, la Constantine, la Rigolette, la Précieuse o la Camuse, ed è consigliabile farne uso su prescrizione medica.

Tuttavia è possibile bere liberamente la Saint-Jean, benefica e ricca di proprietà diuretiche.

Acque curative di Vals-les-Bains e Spa Séquoia Redwood

vals-les-bains-un-universo-termale-di-acque-prodigiose

Le terme di Vals-les-Bains sono specializzate nel trattamento di importanti patologie: in particolare del diabete, problemi digestivi e dell’apparato digerente, del metabolismo, e dei disturbi reumatici.

Dal giugno 2021, Les Thermes de Vals dispongono di una spettacolare struttura per il benessere: la nuovissima Spa Séquoia Redwood; 1.500 m² di pura evasione, situati al primo piano dello stabilimento termale.

La Spa Séquoia Redwood vi conduce in un mondo maestoso di legno, acqua, spazio e luce, esaltato dai materiali naturali e locali utilizzati per la sua costruzione.

vals-les-bains-un-universo-termale-di-acque-prodigiose

La Spa prende il nome dall’imponente sequoia che troneggia nel parco antistante le terme, piantata nel 1867, lo stesso anno dell’apertura delle Thermes de Vals-les-Bains.

Viaggio sensoriale di 14 tappe

Les Bassins du Séquoia” offre un’esperienza sensoriale in 14 tappe. Una successione di trattamenti idroterapici basati sull’alternanza caldo/freddo.

Un itinerario che si ispira allo stesso corso dell’acqua di Vals: dalla goccia di pioggia che penetra nella terra, fino a riscaldarsi a 4.000 metri di profondità.

Alla Spa Séquoia Redwood si potrà godere di una piscina interna e di una esterna, saune, hammam, sala tisane e sala relax, geyser, getti d’acqua massaggianti, e uno staff di bravissime terapiste che effettuano trattamenti di ogni tipo, per il viso e per il corpo.

vals-les-bains-un-universo-termale-di-acque-prodigiose

Vals-le –Bains un luogo dove passeggiare

Una volta rigenerati da questo benefico universo termale, ricordate che Vals-les-Bains è anche un luogo piacevole per passeggiare, soprattutto per il suo parco, o meglio i suoi parchi.

Il più famoso ed emblematico dei quali è, senza dubbio, quello della sorgente intermittente, dove dal 1865, un geyser sgorga naturalmente 4 volte al giorno, qualche volta superando i 15 metri di altezza.

Un’attrazione sorprendente e intrigante.

Il parco del Casinò, con i suoi platani centenari, è un’area boschiva particolarmente piacevole in estate.

Oltre al Casinò, il parco ospita anche il Théatre des Quinconces, un teatro all’italiana, costruito nel 1926, che da quasi 100 anni, offre un programma ricco ed eclettico di tutte le arti.

Un’altra passeggiata imperdibile è quella del Percorso delle Arti: sculture, dipinti, mosaici, opere artistiche installate in tutta la cittadina.

vals-les-bains-un-universo-termale-di-acque-prodigiose

E per finire in relax accomodatevi al tavolino di un bistrot nel cuore del parco, e ordinate una birra. Ma non una qualsiasi. Noi vi consigliamo una birra regionale, ad esempio quella alla castagna della Brasserie Bourganel.

A proposito della castagna, lo sapevate che….

Vero e proprio patrimonio per l’Ardèche, i castagni, sono integrati nel paesaggio e nell’economia locale da secoli, al punto da essere soprannominati “alberi del pane”.

In Ardèche ne esistono 65 varietà tradizionali e oltre 40 secondarie che partecipano alla salvaguardia della biodiversità.

Fresca, secca, sbucciata, a pezzi, in purea o farina, la castagna in tutte le sue forme ha ricevuto l’Appellation d’Origine Contrôlée (AOC) nel 2006.

www.auvergnerhonealpes-tourisme.com/ – 
www.aubenas-vals.com/
www.france.Fr

www.vals.frwww.thermesdevals.com/

Silvana Benedetti

Giornalista di lungo corso ha lavorato all’interno di alcune case editrici quali la Mondadori, Rusconi Editore e f.lli Fabbri Editore. Successivamente, per diversi anni ha operato nel campo della musica come responsabile della promozione e del marketing per le più importanti major discografiche. Attualmente collabora anche con il mensile cartaceo Caravan e Camper e per altre testate online di viaggio, bellezza ed enogastronomia.