Venezia so magic con il Ballo del Doge

Articoli da CorrelatiArticoli Correlati

A Venezia il Carnevale si festeggia con la XXIV edizione de il Ballo del Doge, l’esclusivo appuntamento creato da Antonia Sautter

Antonia Sautter, dopo gli studi in lingue e letterature straniere presso la storica Università Ca’ Foscari di Venezia si trasferisce giovanissima a New York, dove inizia a lavorare nel settore della moda; tornata a Venezia, Antonia diventa imprenditrice avviando un atelier e creando una linea di moda.

L’esperienza professionale e la continua ricerca della bellezza, portano Antonia a progettare un’innovativa concezione degli eventi di lusso basati su storie fantastiche, costumi e scenografie teatrali: Il Ballo del Doge, il Gala Internazionale del Carnevale di Venezia (definito da Vanity Fair “il più sontuoso ed esclusivo, celebre e ambito evento mondano del mondo”), nacque nel 1994 dall’amore di Antonia Sautter per lo splendore veneziano e la sua personale ricerca del bello. L’idea si sviluppò grazie al suo incontro con Terry Jones, storico membro dei Monty Python, che era a Venezia per preparare un documentario storico per la BBC sulle Crociate. Antonia, affascinata dal viaggio nelle epoche storiche della sua Venezia, si occupò dell’organizzazione, dei costumi e delle scenografie necessarie alle riprese televisive. L’idea di ricreare la magia e l’eleganza di epoche passate si sviluppò fino a prendere corpo in Il Ballo del Doge.

 Nel 1999 fu scelta da Stanley Kubrick per la realizzazione delle maschere utilizzate nell’ultimo capolavoro del maestro del cinema: Eyes wide shut.

Dal 1994 allora Il Ballo del Doge si svolge ogni anno a Venezia durante i festeggiamenti per il Carnevale e ciascuna sua edizione ha un tema diverso che nasce dall’infinita ispirazione sognante di Antonia Sautter. L’iconico Palazzo Pisani Moretta che domina il Canal Grande, è la rinomata sede che ospita il magnifico evento che è il “Ballo in Maschera” per definizione: il primo che in tempi moderni ha riportato in auge lo spirito di feste, balli e banchetti così com’erano organizzati nel passato, da e per l’aristocrazia della Serenissima Repubblica di Venezia.

Il Ballo del Doge è un evento artistico, un appuntamento mondano, un’esperienza indimenticabile che unisce ospiti provenienti da ogni angolo del mondo.

Per  la XXIV edizione targata 2017, Antonia Sautter ha voluto innalzare al centro della scena la città di Venezia, celebrandone l’allure e la tradizione. Sabato 25 febbraio, per celebrare Venezia nella nuova edizione il tema del Ballo del Doge sarà: Venezia è So Splendid, so Magic, so Glam, so You!

Venezia è so Splendid

Sotto un cielo stellato, lo splendore della città si svelerà agli occhi dei presenti attraverso i simboli che ne hanno fatto la storia: dai dogi che l’hanno guidata, alle cortigiane che l’hanno animata, ai mercanti di spezie e tessuti che ne hanno determinato ricchezza e fortune. Una Venezia insieme raffinata e barocca, immortale e millenaria, Regina dei mari e d’Oriente.

Venezia è so Magic

La trasformazione del Palazzo in set cinematografico che avvolgerà il pubblico con musiche e performance di altissimo livello, per esaltare in una corale suggestione tutto il fascino della settima arte.

Venezia è so Glam

Glamour e magia sono i tratti distintivi di una Venezia preziosa, depositaria di uno stile unico, inconfondibile ed eterno che sopravvivrà allo scorrere del tempo e delle mode; un trionfo irresistibile di eleganza e trasgressione, armonia e poesia, cerimonia e fasto.

Venezia è so You!

Tutti amano Venezia e conservano nel cuore ricordi legati a essa: una memoria di viaggio, un’esperienza, un bacio. Questo Ballo è dedicato a coloro che, attraverso i loro occhi, suggellano il mito di questa città leggendaria come un tesoro da custodire e proteggere.

Oltre cento artisti si esibiranno fra caleidoscopiche scenografie, musiche e danze di intrattenimento, accompagnando i commensali in una sontuosa cena a cura dello chef Nicola Batavia, da anni sulla scena dell’alta cucina nazionale e internazionale, chef patron del Ristorante Birichin e The Egg a Torino.

Il perlage dello champagne Vranken-Pommery illuminerà i brindisi dei presenti nella magica atmosfera del Carnevale. www.ilballodeldoge.com www.antoniasautter.it

viviana spada

Informativa cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Clicca sul bottone Accetta per accettarne il loro utilizzo. Altrimenti è possibile cliccare sul bottone Rifiuta per continuare la navigazione senza che alcun dato venga inviato a Google Analytics.