“Elisi”, la grappa ambrata della solidarietà

Distillerie berta

Articoli da CorrelatiArticoli Correlati

Due cuori che battono all’unisono, un distillato per andare lontano, la solidarietà come punto di partenza. L’unione tra Distillerie Berta, storica azienda piemontese, datata 11 luglio 1866 con la nascita di Francesco Berta, e la cooperativa di Milano Fraternità e Amicizia Onlus, l’associazione che oggi affianca nei loro percorsi di vita circa 300 ragazzi con disabilità psico-intellettive e relazionali, nasce proprio grazie a questo spirito.uns

E oggi da questa sinergia ne è nata una mostra e un’etichetta che accompagnerà la pregiata grappa dal colore ambrato, “Elisi per il sociale” in tutto il mondo.  La collaborazione, cominciata con una visita alla distilleria, alla bottaia e al magnifico parco botanico di proprietà dell’azienda, ha dato modo a quindici giovani artisti di Fraternità e Amicizia di esprimere la propria creatività attraverso dei disegni realizzati con tecniche particolari e ispirati alle sensazioni raccolte fra le colline Patrimonio Unesco dell’astigiano.2

Tra le quindici opere, nate dalla grande sensibilità e dal talento straordinario dei ragazzi, ne sono state selezionate tre che vestiranno Elisi in tutti i suoi formati (cl.20, 50, 100, 300) e viaggeranno nel mondo impreziosendo il distillato Berta.  Il ricavato della vendita sarà poi devoluto da Distillerie Berta alla Cooperativa, al fine di promuovere le attività dei laboratori didattici, incoraggiando così le passioni artistiche dei ragazzi e consentire loro di viaggiare.unspecified Il principio di solidarietà che da sempre distingue la famiglia Berta e l’amore per l’arte, alimentato dal talento degli ospiti di Fraternità e Amicizia, hanno ispirato l’allestimento di una mostra all’interno della distilleria: l’intera collezione di quadri prodotti dai giovani artisti sarà esposta permanentemente presso la bottaia della Fondazione SoloPerGian, a Casalotto di Mombaruzzo in provincia di Asti.1

La mostra è aperta al pubblico tutti i giorni della settimana (anche la domenica), fino al 24 dicembre 2016.

Una visita alle Distellerie Berta, offrirà un’ulteriore occasione: quella di poter ammirare il paesaggio variegato e le vallate ricche di colori,  in cui la cultura e le tradizioni legate al vino sono profondamente radicate nelle comunità, e si manifestano in tutti gli aspetti della vita quotidiana, comprese la letteratura, le arti, le feste, la gastronomia, la lingua.  www.distillerieberta.it

Silvana Benedetti

Giornalista di lungo corso ha lavorato all’interno di alcune case editrici quali la Mondadori, Rusconi Editore e f.lli Fabbri Editore. Successivamente, per diversi anni ha operato nel campo della musica come responsabile della promozione e del marketing per le più importanti major discografiche. Attualmente collabora anche con il mensile cartaceo Caravan e Camper e per altre testate online di viaggio, bellezza ed enogastronomia.

Informativa cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Clicca sul bottone Accetta per accettarne il loro utilizzo. Altrimenti è possibile cliccare sul bottone Rifiuta per continuare la navigazione senza che alcun dato venga inviato a Google Analytics.