Cucina funzionale ad Aqualux. Il design hotel dall’anima green

cucina-funzionale-ad-aqualux

Articoli da CorrelatiArticoli Correlati

Cucina funzionale ad Aqualux. Il design hotel, dall’anima green, a Bardolino sul lago di Garda

Il benessere è necessariamente globale: mente e corpo, salute e ciò che ci rimanda il bello intorno a noi. La cucina funzionale ad Aqualux fa parte di questo ‘star bene’.

Intorno all’Hotel Spa Suite & Terme di Bardolino, c’è un territorio suggestivo, ricco di angoli di paradiso come la Punta San Vigilio.

A pochi minuti dall’hotel, il caratteristico paese di Bardolino affacciato sul magico panorama del lago di Garda.

Entriamo ad Aqualux: ti accoglie un tripudio di fiori ed erbe aromatiche, angoli di relax immersi nel verde e piscine calde d’acqua di mare o termale (AquaExperience).

cucina-funzionale-ad-aqualux

Ma il benessere è soprattutto

la filosofia olistica che permea Aqualux:

dall’energia pulita all’alimentazione.

Aqualux Hotel SPA Suite & Terme, che ha ottenuto la prestigiosa certificazione ClimaHotel, concretizza il suo progetto di sostenibilità nella scelta dei materiali bio-compatibili utilizzati per la sua costruzione.

E, poi, nell’impiego di energie rinnovabili e nell’utilizzo di software gestionali che controllano il risparmio energetico idrico e l’insonorizzazione naturale certificata.

Cucina funzionale ad Aqualux

Elemento fondamentale della scelta olistica di Aqualux è l’alimentazione.

Si parte dal principio-guida di utilizzare i prodotti di stagione del territorio (non solo in cucina ma anche come ingredienti dei trattamenti nella AquaSPA & Wellness), ricco di sapori, di vigne ed ulivi. L’olio che troviamo in cucina e sulla tavola è Garda DOP, rinomato per la sua delicatezza.

Tra i più apprezzati si annovera quello della famiglia Viola, proprietaria di Aqualux Hotel, che fin dal 1950 si dedica ad uno dei prodotti simbolo di questo territorio, l’Olio Viola.

E’ acquistabile in tutte le sue declinazioni e varietà, nello shop vicino all’Hotel Aqualux.

cucina-funzionale-ad-aqualux

Ed eccoci a tavola. La cucina funzionale proposta da Aqualux segue le ultime teorie della dietetica che sposa il gusto alla salute: una giusta combinazione degli alimenti, e una cottura particolare, ne favoriscono la digeribilità, e salvaguardano la linea.

Con il rispetto della gastronomia d’eccellenza “la proposta di Aqualux ha voluto connotare l’offerta enogastronomica” – peraltro oggetto di attenzione da parte delle Guide più rappresentative quali Gambero Rosso e Michelin – “secondo i più moderni principi della cucina funzionale per creare una relazione tra cibo e ospite il più possibile corretta in termini psicofisici” afferma Lara Udovini, Hotel Manager.

Grazie alla collaborazione tra il team di cucina e la consulenza della MFC costituita da esperti in ambito gastronomico, tra cui il fondatore, lo chef Nicola Michieletto, e Marco Bordoni – che collabora con alcuni tra i più prestigiosi chef italiani,  sono state messe a punto linee guida che connotano il food di Aqualux,  dalla colazione alla cena e per i brunch, nell’ambito delle proposte del Bar, del pool Bar, del ristorante Italian Taste.

Ma vediamo cosa troviamo nel piatto.

L’ingredienti protagonisti di molte portate sono i cereali (consumati di preferenza a colazione e pranzo, crudi o cotti): uno per ogni giorno della settimana (al lunedì, influenzato dalla luna, è associato il riso, al martedì, legato a marte, l’orzo, mercoledì, mercurio, miglio…….).

Secondo gli studi antroposofici di Rudolf Steiner e le antiche conoscenze orientali, quando si consumano i sette cereali nel giorno corrispondente al loro pianeta si fornisce al corpo un’influenza nutrizionale ed energetica equilibrata.

Le portate funzionali nell’ambito delle proposte del ristorante Italian Taste vedono un perfetto bilanciamento tra questi cereali e le proteine, i grassi e frutta e verdura proposti quotidianamente in una forma ritmica.

A cena sono preferite le proteine, meglio il pesce – fresco e cotto a basse temperature -, o carni bianche e magre associate a semi di lino, psillio, chia, fibra di avena (migliora la peristalsi intestinale).

cucina-funzionale-ad-aqualux

Quanto alle proteine vegetali, preferire le leguminose (ottime le lenticchie), i semi oleosi, i ristrutturati di piselli.

Frutta e verdura sempre prima dei pasti e abbondanti a colazione (in particolar modo frutti rossi). Tra le verdure – sempre di stagione – ottime zucca e rapa rossa, verdure amare – come i carciofi – per un’azione detox che vede prediligere brodi e tisane.

La cucina funzionale e la creatività del Ristorante Evo

I principi salutistici corredano anche la creatività del ristorante EVO.

Una vera e propria ricerca gourmet condotta dall’Executive Chef Simone Gottardello all’insegna della qualità degli ingredienti e dell’originalità delle ricette di un menu à la carte che esalta i sapori e i profumi dei cicli naturali delle materie prime del territorio.

Partire da Aqualux segna una privazione, ma il primo pensiero è trarre insegnamento dalle idee olistiche nelle quali siamo stati immersi e, soprattutto, mettere in agenda quando tornare.

Chiara Bettelli Lelio

Assistente psicologa, direttore di psicodramma moreniano e counselor in sessuologia clinica di FISS (Federazione Italiana di Sessuologia Scientifica), è giornalista professionista nell’area del benessere psico-fisico. E’ esperta in consulenze su difficoltà individuali e di coppia riferite a disturbi psico-sessuali o a problemi relazionali.

Informativa cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Clicca sul bottone Accetta per accettarne il loro utilizzo. Altrimenti è possibile cliccare sul bottone Rifiuta per continuare la navigazione senza che alcun dato venga inviato a Google Analytics.