Donne monogame? Ma quando mai!

Donne monogame? Ma quando mai!

Articoli da CorrelatiArticoli Correlati

Donne monogame? Ma quando mai!

Wednesday Martin smaschera i falsi miti sulla sessualità femminile. Donne monogame? Ma quando mai!

‘Vita segreta di noi stesse’ è un libro sorprendente, serio ma anche un po’ dissacratorio – stile sex and the city, del resto l’autrice è newyorchese – che racconta perché (quasi) tutto quello che credi di sapere sulle donne e il sesso è sbagliato

L’autrice, antropologa, scrittrice e ricercatrice sociale collabora con The New York Times, Daily Telegraph e altre prestigiose testate.

In questo libro, dove mixa piacevolmente biografia personale, critica culturale e ricerche sociologiche e antropologiche, ci regala un viaggio nella sessualità femminile smascherandone gli stereotipi.

Ma dall’intervista con Wednesday Martin, a Milano per il recente evento Tempo delle Donne, oltre a smascherare i falsi miti, ricaviamo altre informazioni: ad esempio cos’è il poliamore e la polisessualità?

La donna tradisce solo per amore e l’uomo per divertirsi?

Niente affatto, oggi scegliere di fare sesso non è una prerogativa solo maschile e nella coppia la noia colpisce entrambi i partner. Vari studi rivelano che le relazioni di lungo corso mettono a dura prova il desiderio, in particolare quello femminile” scrive Wednesday.

Il concetto delle donne monogame è una bugia sottolinea la Martin durante l’intervista: “E’ un’idea che ha origine da Darwin che ci racconta una donna remissiva e un maschio aggressivo”.Donne monogame? Ma quando mai!

Nel 1948 con la rivoluzione culturale, si studiano i comportamenti della specie (anche animale) scoprendo che la donna non ama fare sesso con lo stesso partner.

La femmina ha un comportamento promiscuo

come il maschio se non ha doveri da compiere.

La ricerca oggi definisce, con studi di tipo longitudinale, che il desiderio maschile si abbassa nei confronti della partner gradualmente mentre nella donna, dopo tre anni di relazione, scende di colpo e intensamente.

Le neuroscienze confermano che la donna

non ama fare sesso sempre con lo stesso uomo.

Lei ha bisogno assoluto di emozioni, di nuovi rapporti emotivi. Tra l’altro negli ultimi dieci anni è nato il movimento del poliamore, spinto e guidato in buona parte da donne.

Un’altra bugia?

Che la libido maschile è più forte di quella femminile: non è vero. Quello della donna a volte è più reattivo a gesti e sollecitazioni e dipende dal contesto, ma le differenze a livello di intensità non esistono. Anzi, le fantasie sessuali femminili sono molto più ampie e varie rispetto a quelle maschili” continua l’autrice.Donne monogame? Ma quando mai!

Come sarà il futuro della sessualità?

Per le giovani non esiste il genere, hanno interiorizzato il femminismo e credono nella pansessualità: un concetto trasversale che rigetta tutte le etichette, eterosessuale, omosessuale, bisessuale. E il piacere si adegua” conclude Wednesday. www.wednesdaymartin.com

Se desiderate chiarimenti su problemi di natura sessuale (maschile o femminile) potete scrivere alla dottoressa Bettelli Lelio a: cbchiachia7@gmail.com  

Chiara Bettelli Lelio

Assistente psicologa, direttore di psicodramma moreniano e counselor in sessuologia clinica di FISS (Federazione Italiana di Sessuologia Scientifica), è giornalista professionista nell’area del benessere psico-fisico. E’ esperta in consulenze su difficoltà individuali e di coppia riferite a disturbi psico-sessuali o a problemi relazionali.

Informativa cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Clicca sul bottone Accetta per accettarne il loro utilizzo. Altrimenti è possibile cliccare sul bottone Rifiuta per continuare la navigazione senza che alcun dato venga inviato a Google Analytics.