L’arte di buttare, di riordinare e di fare il cambio di stagione con Orphea

cambio di stagione con Orphea

Articoli da CorrelatiArticoli Correlati

L’arte di buttare, di riordinare e di fare il cambio di stagione con Orphea

Non tutti amano fare il cambio stagione. E’ risaputo. Per la maggior parte delle persone trattasi di lavoro

noioso, lungo e impegnativo,

che si tende sempre a rimandare.cambio di stagione con Orphea

Ma con un po’ di furbizia e di “filosofia” il cambio di stagione può diventare un passatempo piacevole soprattutto in questo periodo di domiciliari forzati a causa del coronavirus.

Innanzi tutto consigliamo la lettura due libri, due successi planetari, che sull’argomento

hanno molto da insegnare.

Il primo si intitola “Il magico potere del riordino”.

La giapponese Marie Kondo ha messo a punto un metodo che garantisce l’ordine e l’organizzazione degli spazi domestici… e insieme la serenità.

Perché nella filosofia zen il riordino fisico è un rito che produce incommensurabili vantaggi spirituali: aumenta la fiducia in sé stessi, libera la mente, solleva dall’attaccamento al passato, valorizza le cose preziose, induce a fare meno acquisti inutili.

Il secondo si intitola : “L’arte di buttare – Come liberarsi delle cose senza sensi di colpa” di Nagisa Tatsumi

Dopo un periodo di ricchezza e di accumulo, sperimentato nel boom degli anni ’60-70, i giapponesi hanno vissuto una fase di contrazione e di distacco dal consumismo, accompagnata dalla necessità fisica di liberarsi degli oggetti inutili che soffocavano le loro minuscole abitazioni.

L’arte di buttare indaga i meccanismi psicologici della riluttanza ad abbandonare le cose, aiuta a superare i sensi di colpa e illustra ¡principi di base e le tecniche che aiutano a mollare la presa.

Ora  possiamo iniziare il nostro cambio di stagione accompagnati dal “sistema” Orphea Salvalana.

Il brand leader nella protezione dei capi propone tre fasi per preparare i tessuti e organizzare al meglio gli armadi

Tre semplici fasi che permetteranno di scegliere e selezionare i capi eliminando i superflui, curarli dal lavaggio alla conservazione, fino all’organizzazione…per un armadio impeccabile!

Cambio di stagione: fase 1  la SCELTA.

Quando si inizia il cambio di stagione è indispensabile valutare attentamente abito per abito, liberandosi del superfluo. Da questa scrematura rimangono i vestiti davvero utilizzati e da trattare con il massimo rispetto e attenzione per farli durare più a lungo possibile.cambio di stagione con Orphea

Cambio di stagione: fase 2 la CURA.

Prima di conservare gli abiti, quindi, è bene lavarli con un detersivo poco aggressivo che non usuri le fibre durante il lavaggio come Orphea Detersivo Capi Delicati, e utilizzare un ammorbidente per mantenere elastici i tessuti nel tempo come Orphea Ammorbidente Rigenerante.

Le loro formule delicate e dermatologicamente testate prevengono l’infeltrimento della lana e dei capi più delicati.

Novità per il 2020, le pratiche Salviette per Asciugatrice, umide, in busta salva fragranza studiate per profumare a lungo il bucato durante il ciclo di asciugatura. Mantengono i colori brillanti e sono disponibili nelle due avvolgenti varietà di profumo

Per pelli molto sensibili, è possibile profumare gli abiti con Orphea l’Essenza Profuma Biancheria: adatto a tutti i tessuti, in tre avvolgenti fragranze, fiori, lavanda maillette e patchouli della Malesia, che renderanno il guardaroba unico.

Cambio di stagione: fase 3, e ultima, l’ORGANIZZAZIONE.

Prima di riporre gli abiti all’interno di armadi e cassetti, è opportuno organizzarli per tipologia al fine di individuarli facilmente.

Per una protezione più accurata e un profumo duraturo nel tempo, Orphea® Salvalana® propone diverse soluzioni: Orphea Foglietti , Emanatori Grandi Armadi  e Sacchetti profumati per cassetti , disponibili in diverse fragranze, renderanno i capi profumati a seconda delle proprie esigenze.

I prodotti Orphea® sono distribuiti in esclusiva da Tavola S.p.A. – Per ulteriori informazioni: www.orphea.itwww.tavola.it

Silvana Benedetti

Giornalista di lungo corso ha lavorato all’interno di alcune case editrici quali la Mondadori, Rusconi Editore e f.lli Fabbri Editore. Successivamente, per diversi anni ha operato nel campo della musica come responsabile della promozione e del marketing per le più importanti major discografiche. Attualmente collabora anche con il mensile cartaceo Caravan e Camper e per altre testate online di viaggio, bellezza ed enogastronomia.

Informativa cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Clicca sul bottone Accetta per accettarne il loro utilizzo. Altrimenti è possibile cliccare sul bottone Rifiuta per continuare la navigazione senza che alcun dato venga inviato a Google Analytics.