Montpellier, vivace, ghiotta e buongustaia

Di / 22 Giugno 2016 Viaggi Nessun commento

Articoli da CorrelatiArticoli Correlati

Montpellier, è diventata una destinazione di grande tendenza. E non solo perché è stata sede del ritiro della Nazionale italiana per gli Europei 2016. La capitale della Linguadoca-Rossiglione, a due passi dalla Camargue, è da sempre una delle città più vivaci e dinamiche del sud francese, grazie al contributo di una popolazione universitaria giovane, vibrante e con tanta voglia di vivere. montpellier Il centro nevralgico di tanto fermento è  Place de la Comedie, di forma ovale, conosciuta come “l’Oeuf” ( l’uovo) con il suo Teatro dell’Opera e la Fontana delle Tre Grazie, circondati da numerosi caffè sempre affollati. A 11 km dal Mediterraneo, a 3 ore dall’Italia, Montpellier è il luogo di soggiorno ideale per scoprire una città millenaria, dalle tante risorse e dai molti tesori nascosti. Una città dai molti volti, cultura, benessere, commerci, circondata da ben 7 siti naturali fra i più prestigiosi del Patrimonio mondiale dell’Unesco.

Place de la Comedie

A Montpellier ogni quartiere è diverso dagli altri, in un mix di atmosfere, paesaggi e scoperte infinite,  in una città che non smette mai di rinnovarsi. Il centro storico è rinomato per la sua bellezza e per le numerose case private del XVII e XVIII secolo, per non parlare della Facoltà di Medicina e del Museo di Anatomia.  Il museo Fabre ha riaperto le sue porte ai visitatori dopo quattro anni di lavori di ristrutturazione per ridisegnare, ripristinare ed ingrandire le proprie gallerie e altri spazi. Gli edifici che compongono e “l’Oeuf” ( l’uovo)il museo  sono di eccezionale valore storico, specialmente ora che sono stati finalmente riportati al loro splendore originale. centre-commercial-odysseum-vue-2Da scoprire l’Odysseum, la nuova zona subito fuori città a sud: è un complesso unico ed innovativo che combina attività eccitanti con shopping, offrendo un’eccezionale celebrazione architettonica influenzata sia da Ulisse che dall’Odissea nello Spazio.

Nuovi chef stellati ed eventi di festa, nel 2016 Montpellier stuzzica anche il gusto.

Nel cuore del vigneto più grande di Francia, (tutt’attorno alla città si coltiva la vigna fin dall’antichità) Montpellier propone una gastronomia inondata di sole, ricca di un territorio fra terra e mare. Nuova entrata nell’esclusiva cerchia degli chef stellati, Pascal Sanchez, proprietario del ristorante « Mia », al 1° piano del RBC, tempio del design firmato Jean Nouvel nel cuore del. Il ristorante, a cui lo chef ha dato il nome di sua figlia, propone una cucina di bistronomia. Ha ottenuto 1 stella Michelin nel 2015. Altro chef stellato, Charles Fontès, della Réserve Rimbaud, anche lui 1 stella Michelin. 3797033249_b698bcc0bd_bI quattro mercati ricchi di profumi e colori,  di cui tre in centro città, sono imperdibili per assaporare i profumi e i sapori del territorio. Al Marché des Arceaux, situato sotto l’Aqueduc in basso della place Royale du Peyrou, tutti i martedì e sabato mattina, gli habitués si ritrovano qui fra i banchi di prodotti contadini. Les Grès de Montpellier hanno la loro denominazione d’origine. Gli appassionati di vini rossi apprezzeranno il suo colore rubino intenso, il profumo di frutti rossi, e il gusto potente e raffinato, che persiste a lungo in bocca. Per non perdervi nessuno dei domaine del vino, seguite la « Strada delle vigne » della città metropolitana.vins languedoc

Les Estivales
E’ l’appuntamento di festa atteso ogni anno dagli abitanti di Montpellier e seguitissimo dai turisti. Dal 7 luglio – 21 agosto, ogni venerdì sera, ci saranno serate all’aperto sotto il segno dei vini locali e dei prodotti del territorio: ostriche dell’Etang de Thau, il formaggio doc pélardon, le olive lucques, tipiche della Linguadoca, salumi, ecc…

E infine, per  non dimenticare i sapori, ci sono piccoli souvenir dolci da portare a casa: le Grisettes di Montpellier, mini bonbons tondi al sapore di miele e liquirizia, i pavés Saint Roch, deliziosi cioccolatini alle spezie o ancora l’Ecusson de Montpellier.

www.atout-france.fr www.montpellier-france.it

Silvana Benedetti

Giornalista di lungo corso ha lavorato all’interno di alcune case editrici quali la Mondadori, Rusconi Editore e f.lli Fabbri Editore. Successivamente, per diversi anni ha operato nel campo della musica come responsabile della promozione e del marketing per le più importanti major discografiche. Attualmente collabora anche con il mensile cartaceo Caravan e Camper e per altre testate online di viaggio, bellezza ed enogastronomia.

Informativa cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Clicca sul bottone Accetta per accettarne il loro utilizzo. Altrimenti è possibile cliccare sul bottone Rifiuta per continuare la navigazione senza che alcun dato venga inviato a Google Analytics.