Paglieri 1876 : viaggio tra le suggestioni d’Italia

Articoli da CorrelatiArticoli Correlati

Paglieri 1876 : viaggio tra le suggestioni d’Italia.  I ‘nasi‘  che inventano le fragranze ricreano e trasportano in un flacone le onde del mare, gli odori della campagna e i solari ritmi della natura, mediterranea oppure esotica. Basta uno stimolo e la fantasia, insieme ai ricordi, parte ‘in quarta‘. Velocissime, le molecole odorose mandano impulsi al cervello ed ecco che arrivano le memorie di estati lontane oppure di altre – solo immaginate – che ancora non sono esistite. Perchè il profumo è anche un viaggio: da Parigi a Londra, dall’Italia a tutto il Mediterraneo, sino all’Oriente e ai Caraibi, gli effluvi che si sprigionano e le evocazioni rappresentate dal nome, dal design della boccetta e del packaging esterno, trasportano là dove in quel momento non siamo…

Sì, anche il design della boccetta influenza le nostre scelte nell’acquisto di un profumo. Ci attrae una particolare fragranza ma anche il fascino del contenitore: innegabile oggetto d’arredo. Dalle ampolle dei raffinati profumieri dell’Antica Roma, alle creazioni lussuose dei vetrai della Belle Epoque, come Lalique e Baccarat, alle proposte essenziali dei nuovi designer, la boccetta del profumo continua ad essere un’opera d’arte. Oggi, si continua ad apprezzare il fascino dei flaconi vintage – autentici o ricreati – dal gusto ‘d’annata‘, come quelli di Paglieri 1876. Nati in quell’anno e con un progetto immutato: dare corpo a un sogno.Paglieri 1876 - Groupage (2)Carretto-siciliano

Il racconto di un viaggio che si traduce in una storia unica, ricca di emozioni, colori e cultura. L’azienda storica, simbolo della bellezza italiana, traduce questa magnifica esperienza in un viaggio olfattivo inedito, che tocca i luoghi più suggestivi di un’Italia da scoprire e custodire, attraverso 6 fragranze uniche che ci guidano nei patrimoni artistici di luoghi  spettacolari. Paglieri 1876 è la prima collezione di profumi, intensi e unisex, dedicata ad un pubblico estimatore della cultura e dello stile made in Italy. Ogni fragranza racchiude un’alchimia di oli essenzialimaterie prime naturali e un’armonia di essenze originali ed esclusive. Anche il concept e il design della nuova collezione – in bottiglie di vetro, decorate con il marchio Paglieri in argento brunito – s’ispira all’arte e alla cultura di luoghi, dove la storia ha lasciato la sua personalissima impronta. La scelta di declinare i nomi dei profumi in latino (Agrigentum, Amalphia, Florentia, Genua, Romae, Venetiae) nasce dalla consapevolezza che l’origine è memoria e la cultura di questa memoria è tutta italiana. Simboli e caratteristiche che si ripetono nei preziosi cofanetti, ideati e realizzati con texture a modulo come elementi distintivi: le maioliche della costiera amalfitane, gli antichi carretti siciliani, le preziose carte fiorentine, i rosoni barocchi dei palazzi veneziani, i mosaici e i marmi di Roma, lo stile liberty delle ville genovesi, diventano l’abito affascinante di questa straordinaria collezione.

Ed ecco le fragranze.

genuaGenua: una magnifica sinfonia di agrumi e legno, che rendono questa fragranza verde e decisa. Il suo bouquet fresco di vetyver, basilico e fiori d’oliva si sposa con le note avvolgenti di patchouli, incenso, resina di cipresso e legno di sandalo. Con note di testa, limone, boccioli d’olivo, pepe; note di cuore: mirra, legno di cedro, vetiver, basilico; note di fondo: patchouli, incenso, legni di sandalo, resina di cipresso. Con Olii essenziali di Mandarino Italiano, Bergamotto Italiano e Cipresso Spagnolo. Contiene materie prime naturali: Essenza di Elemi delle Filippine, Salvia Francese, Bergamotto d’Italia, Arancia Amara della Costa d’Avorio, Mandarino d’Italia. La sua texture si ispira allo stile liberty delle ville genovesi.

venetiaeVenetiae: avvolgente e affascinante come la città. Un accordo di legni orientali speziali di cannella e zafferano che evolve con un originale tocco di rosa, fresia e note marine. L’enigmatico legno di sandalo ambrato sublima una miscela complessa di zafferano e geranio. Note di testa, geranio, cannella, rosa, accordo marino; note di cuore: fresia, zafferano; note di fondo: legno di sandalo, fava tonka, ambra. Con Olii essenziali di Mimosa del Marocco, Patchouli Indonesiano e Legno di Cedro. Contiene materie prime naturali: Mimosa del Marocco, Geranio D’Egitto, Patchouli d’Indonesia, Olio di Artemisia Pallens, Essenza di Sandalo. La sua texture vuole celebrare i meravigliosi rosoni barocchi dei palazzi veneziani.

florentia01Florentia: intenso e sorprendente, cattura l’essenza di rosa speziata, legno e cuoio. Con oli essenziali di bergamotto italiano, Patchouli, Vetiver indonesiani e mirra della Somalia, un mix caldo e ambrato carico di sensualità e mistero. Note di testa: bergamotto, rosa, chiodi di garofano; note di cuore: legno di cedro, iris, cuoio, styrax; note di fondo: ambra, fava tonka, legno di sandalo. Con Olii essenziali di Bergamotto Italiano, Patchouli e Vetiver Indonesiani, Mirra dalla Somalia. Contiene materie prime naturali: Bergamotto d’Italia, Essenza di Gaiac del Paraguay, Mirra della Somalia, Essenza di Vetiver dell’Indonesia, Bacche Rosa dell’Isola di Reunion, Essenza di Coriandolo. La texture associata alla fragranza ricorda le preziose carte fiorentine.

romaeRomae: la rosa è regina di questa fragranza sublimata dal mandarino e delicate bacche di rose. La sua melodia olfattiva, che diffonde un immaginativo color porpora, si coniuga con i mosaici e i marmi di Roma, riportati sul packaging. Note di testa: bacche di rosa, mandarino, pepe, violetta; note di cuore: rosa, fiori d’arancio, peonia, eliotropio; note di fondo: patchouli, ambra, vaniglia. Con Olii essenziali di Bacche Rosa e Patchouli Indonesiano. Contiene materie prime naturali: Assoluta di Tuberosa, Patchouli dell’Indonesia, Essenza di Limone dell’Argentina, Bacche rosa dell’Isola di Reunion. La texture si ispira ai mosaici e ai marmi di Roma.

amalphiaAmalphia: dai toni freschi ed energizzanti scaldati dalle note frizzanti di agrumi, bergamotto, mandarino verde e pompelmo. Con oli essenziali di mandarino italiano e cardamomo del Guatemala, Amalphia è il perfetto connubio tra note floreali e agrumi, che regalano alla profumazione una luminosità sensuale e fresca. Note di testa: mandarino, bergamotto, pompelmo, yuzu; note di cuore: tè bianco, rosa, mughetto, ninfea; note di fondo: ambra, muschio, legno di cedro bianco, accordo di legni. Con Olii essenziali di Mandarino Italiano e Cardamomo del Guatemala. Contiene materie prime naturali: Bergamotto d’Italia, Cardamomo del Guatemala, Cedro del Marocco, Mandarino d’Italia. Il ricordo delle maioliche della costiera amalfitana.

agrigentumAgrigentum: dalle note agrumate della Sicilia ai fiori esotici dell’oriente, nasce la fragranza che sedurrà col suo cuore gourmand. Con oli essenziali di bacche di ribes nero ed gelsomino indiano, Agrigentum si caratterizza come un bouquet esplosivo di note fresche e dolci: si apre con accordi di mandarino, prosegue con accenti di pasticcini alla mandorla e limone ed il fascino dei fiori d’arancio. Note di testa: limone, mandarino, accenti pasticcini di mandorla; note di cuore: Ylang Ylang, gelsomino, violetta; note di fondo: Patchouli, Fava Tonka, vaniglia, pralina. Con Olii essenziali di Bacche di Ribes Nero ed Assoluta di Gelsomino Indiano. Contiene materie prime naturali: Assoluta di Gelsomino dell’India, Assoluta di Osmanto, Limone, Fava Tonka del Brasile. La texture del packaging si ispira agli antichi carretti siciliani, ricchi di fantasie e splendidi colori. paglieri

 

Chiara Bettelli Lelio

Assistente psicologa, direttore di psicodramma moreniano e counselor in sessuologia clinica di FISS (Federazione Italiana di Sessuologia Scientifica), è giornalista professionista nell’area del benessere psico-fisico. E’ esperta in consulenze su difficoltà individuali e di coppia riferite a disturbi psico-sessuali o a problemi relazionali.

Informativa cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Clicca sul bottone Accetta per accettarne il loro utilizzo. Altrimenti è possibile cliccare sul bottone Rifiuta per continuare la navigazione senza che alcun dato venga inviato a Google Analytics.