Svizzera in treno: un viaggio divertente e sostenibile

Articoli da CorrelatiArticoli Correlati

Svizzera in treno: un viaggio divertente e sostenibile

Tra trenini panoramici – la Svizzera in treno permette di ammirare paesaggi stupendi –  e attività acquatiche. Il Paese presenta un nuovo programma tutto da vivere senza rincorrere il tempo. Una vacanza slow, fatta di tanti, piacevoli momenti.

Un giorno, un fine settimana, un intero mese?

La Svizzera incanta e trasforma ogni viaggio in un sogno, proponendo anche uno stile di vita. Un viaggio fatto di attimi per riappropriarsi di serenità e di pace.

Per i prossimi mesi, la promozione della Svizzera fa scoprire un territorio che ha fatto della consapevolezza il proprio punto di forza, il tutto riassumibile in un motto: “Nessuna rinuncia, ma un surplus di conoscenza”.

Svizzera in treno con Il Bernina Express

svizzera-in-treno-un-viaggio-divertente-e-sostenibile

Forse la tratta più conosciuta tra i trenini panoramici della Svizzera e sicuramente quella più alta delle Alpi, è quella del Bernina Express.

Un’esperienza magica che, da Tirano sale fino a Saint Moritz.

Un viaggio da sogno che cambia di stagione in stagione, un magico bruco rosso che si arrampica lungo una rotaia che si snoda tra laghetti, montagne e una natura incontaminata.

Un itinerario da percorrere almeno una volta nella vita perché l’atmosfera è davvero fiabesca.

svizzera-in-treno-un-viaggio-divertente-e-sostenibile

Un piccolo, grande treno che da dalla provincia di Sondrio conduce fino all’Engadine e che è stato inserito persino tra i Patrimoni dell’Unesco.

Il nostro viaggio inizia dall’elitaria St. Moritz, emblema del bien vivre. Qui le proposte benessere e outdoor rivitalizzante sono le priorità.

svizzera-in-treno-un-viaggio-divertente-e-sostenibile

St moritz

Si parte dall’esplorazione delle sorgenti termali – veri nidi di piacere dove rilassarsi, alle passeggiate lungo i suoi laghi che brillano al sole.

Con i suoi panorami e la sua luce unica, il paesaggio dell’Alta Engadina è di una bellezza rara. A rendere ancora più piacevole il soggiorno un clima secco e frizzante.

Per dare spazio all’arte si potrà visitare il museo dedicato a Giovanni Segantini che trascorse gli ultimi anni della sua vita tra la Valle Bregaglia e l’Alta Engadina.

Agli sportivi le occasioni degli sport outdoor non mancano: vela e Stand Up Paddle sul Lago di St. Moritz e yoga al Lej da Marsch che d’estate si trasforma in una piscina naturale.

A tema gastronomico il tour in e-bike fino alla baita Paravicini a Surlej e il picnic in riva al Lago di St. Moritz. Per concludere le giornate un po’ di relax nella bellissima Spa del Kulm Hotel 

Svizzera in treno: il Glacier Express

Seconda tappa del viaggio in Svizzera, a bordo del Glacier Express  la città di Fürstenau, vicino a Coira, dove si trova lo Schloss Schauenstein  

svizzera-in-treno-un-viaggio-divertente-e-sostenibile

In questo maniero del ‘700 si muove tra i fornelli lo chef Andreas Caminada, tre stelle Michelin, che punta sui prodotti del territorio.

Piatti dal batticuore assicurato che racchiudono il segreto di tanti piccoli produttori dei Grigioni.

Dal lì a Coira il viaggio è breve percorrendo la Valle dell’Albula con il viadotto di Landwasser e per di più nella carrozza Excellence, dotata di ogni confort.

Viaggiando si arriva a Lucerna alla scoperta dei magnifici palazzi con le facciate decorate e poi lungo il Castello e giù per le piccole vie dello shopping.

Da non perdere l’aperitivo sulla terrazza dell’Art Deco Montana.

Lucerna

Nella bella città è da visitare il Museo Svizzero dei Trasporti, un parco tematico che raccoglie una collezione di locomotive, imbarcazioni, velivoli, bici che testimoniano l’avventura della mobilità.

La curiosità di esplorare questi territori continua su un altro splendido trenino il Gotthard Panorama Express

Un’esperienza che combina un tratto in battello da Lucerna a Flüelen, passando accanto ai luoghi dove è nata la Confederazione e la leggenda di Guglielmo Tell, ad un tragitto in treno lungo la vecchia tratta del Gottardo.

A sud del Gottardo si comincia a scendere verso Bellinzona e Lugano.

Qui una visita al Monte Brè, un giro sul Lago di Lugano a bordo del battello Vedetta 1908 e una pausa pranzo al Grotto Grassi.

Da lì al Lago Maggiore il viaggio è breve, ma merita sicuramente una tappa. La cittadina di Ascona con il suo lungolago è magica.

svizzera-in-treno-un-viaggio-divertente-e-sostenibile

Vi attira questo tragitto sostenibile? Scegliete il vostro itinerario svizzero, facendovi trasportare lentamente da un treno che si addentra nel paesaggio, e assaporate il relax di una vacanza fuori dagli schemi.

Arianna Augustoni