Swarovski: mondi di cristallo

mondi di cristallo

Articoli da CorrelatiArticoli Correlati

Swarovski, l’azienda familiare che dal Tirolo ha vestito di luce le donne – e gli ambienti – di tutto il mondo (con 2.350 boutique in 170 Paesi), festeggia i suoi 120 anni riaprendo i Mondi di Cristallo, inaugurati nel 1995. Queste Camere delle Meraviglie, ispirate allo storico modello del castello di Ambras, stupiranno i visitatori, oggi più che mai.
Dal 30 aprile scorso, infatti, l’aurea da favola di Swarowski dipinge di nuovo il giardino attorno ad un iconico Gigante  e fa brillare con uno stile del futuro, che trasforma e ingloba le magie del passato, cinque nuove Camere delle Meraviglie completamente riallestite da famosi artisti e designer.
SKW_Riese_Dämmerung__cSwarovski Kristallwelten Inoltre, vi è un’area apposita – Timeless – dedicata alla storia e alla tradizione di Swarovski con un originale filo conduttore narrativo, e lo Store che invita a sperimentare lo shopping cristallino con installazioni luminose e sonore e con fantastiche cupola e colonne decorate da un suggestivo mosaico della ditta italiana Bisazza.
Nella cittadina austriaca di Wattens, a soli 12 chilometri da Innsbruck, artisti internazionali vi condurranno dunque nei nuovi Mondi di Cristallo, animandoli con un soffio di modernità, grazie ad installazioni dai colori esplosivi e da fantasie di luce, da fiabeschi omaggi alla patria alpina di Swarovski e alle sue inaspettate astrazioni.

Tra queste nuove Camere – Into Lattice Sun dell’artista sudcoreana Lee Bul (universo metropolitano, mutevole e utopistico), la caleidoscopica Wunderkammer del belga-olandese Studio Job, Eden (con foresta e cascata) di Fredrikson Stallard, c’è Silent Light di Tord Boontje. 2014_Kristallwolke_6_cSwarovski_Kristallwelten corretta

Al centro si trova l’omonimo spettacolare albero di cristallo, il luccicante ‘Silent Light’ dei designer Tord Boontje e Alexander McQueen, uno degli oggetti più fotografati in assoluto all’interno dei Mondi di Cristallo Swarovski. I suoi 150.000 brillanti Swarovski risvegliano immagini di un gelido, romantico paesaggio invernale. In primavera e in estate questo mondo fatato, con i suoi danzanti ghiaccioli di cristallo, costituisce un magico contrasto con la realtà esterna.

Il progetto porta l’inconfondibile firma di Boontje, nelle cui opere la natura ha sempre il ruolo da protagonista, ma anche il sogno. E l’artista sottolinea che: “Swarovski riesce a creare un qualcosa che unisce tutte le persone su di uno stesso piano emozionale. E questo è un grande potere. Perché nel regno della fantasia tutto è possibile.” 

www.swarovski.com/kristallwelten

 

Chiara Bettelli Lelio

Assistente psicologa, direttore di psicodramma moreniano e counselor in sessuologia clinica di FISS (Federazione Italiana di Sessuologia Scientifica), è giornalista professionista nell’area del benessere psico-fisico. E’ esperta in consulenze su difficoltà individuali e di coppia riferite a disturbi psico-sessuali o a problemi relazionali.

Informativa cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Clicca sul bottone Accetta per accettarne il loro utilizzo. Altrimenti è possibile cliccare sul bottone Rifiuta per continuare la navigazione senza che alcun dato venga inviato a Google Analytics.