Ticino Gourmet Tour: un trionfo di sapori per la Svizzera

Di / 13 Aprile 2022 Gusto, Home Nessun commento
ticino-gourmet-tour-un-trionfo-di-sapori-per-la-svizzera

Articoli da CorrelatiArticoli Correlati

Ticino Gourmet Tour: la stagione turistica in Ticino parte dall’esplorazione enogastronomica. Un trionfo di sapori per la Svizzera

Il fantasioso e intraprendente imprenditore Dany Stauffacher, fondatore del marchio “Sapori Ticino” lancia una nuova sfida al turismo con una proposta a base di prodotti tipici e sulle attività enogastronomiche diffuse su tutto il territorio. Nasce infatti Sapori Ticino – “Ticino Gourmet Tour”, una piattaforma web per promuovere non solo l’immagine del Cantone, ma anche per creare una forte interazione con il turista.

Il nuovo brand che viaggerà su www.ticinogourmettour.ch, permette a chiunque lo desideri, di individuare quale delle quattro diverse regioni del cantone esplorare tra: Ascona/Locarno, Bellinzona e Valli, Luganese o Mendrisiotto, attraverso le molte attività proposte, siano esse sportive, culinarie, culturali o ricreative.

Il turista è anche “accompagnato” nella scelta della propria avventura enogastronomica tramite la presentazione di 70 ristoranti con proposte e standard diversi fra loro, ma riuniti tutti sotto un unico cappello per offrire un assaggio dell’identità culinaria del territorio.

Ticino Gourmet Tour: un viaggio tra tavole stellate

“Ticino Gourmet Tour” è una garanzia per tutti coloro che hanno aderito da quelli stellati, che fanno del Ticino una delle regioni con più stelle Michelin al mondo in rapporto al numero di abitanti, alle osterie tipiche, dalle terrazze affacciate sul lago ai ristoranti nei centri storici, ce n’è per tutti i gusti, con racconti, video, ricette e prodotti del territorio.

Non possiamo poi dimenticarci che il Ticino è un cantone svizzero dalla personalità singolare: il solo ad essere situato interamente a sud delle Alpi e il solo ad avere un clima particolarmente mite, offre una varietà di paesaggi eccezionale per questo paese, tra scenari lacustri, montagne verdeggianti, valli selvagge e città dinamiche.

Terra di contrasti naturali, qui la cultura, la storia, l’arte e la gastronomia si intrecciano inevitabilmente con quelle delle confinanti regioni italiane.

Unire un’accurata scelta di ristoranti – spiega Dany Stauffacher – che facciano della qualità e dell’importanza degli ingredienti della zona la loro filosofia, ma che allo stesso tempo possano portare avanti la tipica accoglienza mediterranea che contraddistingue il Cantone più a Sud della Svizzera”.

L’idea è stata realizzata in collaborazione con Ticino Turismo, GastroTicino, Centro di Competenze Agroalimentari, Ticinowine, e le Organizzazioni Turistiche Regionali (Lugano Region, Ascona-Locarno, Bellinzona e Valli, Mendrisiotto Turismo).

Arianna Augustoni