Diabete e problemi alla bocca: alimenti in e out per la vostra dieta

diabete-cura-bocca

Articoli da CorrelatiArticoli Correlati

Il diabete è una malattia cronica che obbliga chi ne è affetto ad avere una grande attenzione per il proprio stato di salute e la propria alimentazione.

Se viene presa per tempo e gestita seguendo una terapia precisa prescritta da uno specialista, si può convivere con questa patologia, a patto di monitorare costantemente i livelli di glicemia e insulina presenti nel sangue e seguire una dieta che permetta di mantenere in equilibrio i rispettivi valori.

Oltre a questo, per non aggravare le proprie condizioni, è molto importante avere cura della salute della propria bocca, perché il diabete è strettamente legato alle patologie che interessano il cavo orale.

Molti studi hanno infatti dimostrato che gli individui più soggetti alle infezioni orali hanno più probabilità di contrarre il diabete, e che allo stesso tempo i soggetti diabeti hanno molte più infezioni orali.

Innumerevoli sono i problemi alla bocca legati al diabete e la necessità di mantenere certi livelli di glicemia e insulina nel sangue, igiene orale e buona alimentazione sono le parole d’ordine per tutti i diabetici.

Vediamo insieme come dovrebbe essere la dieta ideale per un diabetico, quali alimenti sono consigliabili e quali da evitare, per non andare incontro a pericolosi picchi glicemici e indebolire i denti e le mucose interne del cavo orale.

Igiene orale e alimentazione per la salute del cavo orale

Il nostro sorriso è il nostro biglietto da visita, così come la nostra bocca è lo specchio del nostro stato di salute. Per questo motivo è sempre bene avere molta cura di denti e gengive, considerando l’igiene orale una delle componenti fondamentali della nostra routine di igiene quotidiana.diabete-alimentazione-cura

A livello di alimentazione, i nemici dei nostri denti sono sicuramente gli alimenti molto acidi ma anche quelli zuccherati, che vanno ad alterare il ph della bocca, inibendo la salivazione e danneggiando lo smalto dentale.

Per i soggetti diabetici l’igiene orale e l’alimentazione sono ancora più importanti, perché la loro salivazione è molto inferiore rispetto alla norma e perché in generale la loro risposta immunitaria è molto più bassa.

Questo li espone maggiormente all’aggressività dei batteri, che dalla bocca, attraverso ferite, piccole ulcere e micosi delle gengive possono circolare nel sangue andando a danneggiare anche altre parti dell’organismo.

Diabete: alimenti proibiti

Dato che l’alimentazione condiziona l’andamento della glicemia, i diabetici devono prestarvi molta attenzione.

Gli zuccheri e in particolare i carboidrati sono il carburante che dona le energie al nostro corpo, ma dato che per la loro corretta assimilazione è necessaria l’insulina, rappresentano anche gli elementi più problematici per chi soffre di diabete.

diabete-alimentazione-cura

Per evitare bruschi innalzamenti dei livelli di glucosio nel sangue, i diabetici dovrebbero quindi evitare il consumo di alimenti ricchi di zuccheri semplici a rapido assorbimento, preferendo invece i cibi che contengono carboidrati complessi, soprattutto se fonti di fibre come i cereali integrali, che rallentano ulteriormente l’assorbimento del glucosio.

Ovviamente anche per quanto riguarda i cibi contenenti carboidrati complessi non bisogna esagerare, e anzi non andrebbero uniti nello stesso pasto due cibi che li contengano. Questo perché tra le complicanze del diabete c’è una maggiore predisposizione per le malattie cardiache e cardiovascolari e per l’ipercolesterolemia, per cui sarebbe preferibile un’alimentazione povera di colesterolo cattivo e di grassi saturi.

Anche la frutta deve essere consumata con moderazione, soprattutto quella più zuccherina contenente zuccheri a rapido assorbimento, come uva, melone, fichi e banane mature, oltre anche alla frutta secca, sciroppata e alle confetture.

Una buona norma è inserirla nei pasti in sostituzione di altri cibi contenenti carboidrati, per non creare squilibri glicemici.

Allo stesso modo sono proibiti gli alimenti che fanno male anche alla salute del cavo orale, come cibi molto zuccherati, prodotti da forno fatti con farine raffinate, bibite gassate, latticini freschi e ricchi di grassi.

Diabete: alimenti ammessi

Ma allora da cosa deve essere composto il menù di un diabetico? In realtà la dieta di un diabetico non è molto diversa da quella dei soggetti non affetti da diabete che vogliono stare in salute, prendendosi cura del proprio benessere e della salute del proprio organismo.

Ecco cosa è consigliabile mangiare per le persone affette da diabete:diabete-alimentazione-cura

  1. Pane e pasta integrali: contribuiscono all’apporto di fibre, rallentando l’assorbimento del glucosio. L’importante è consumare un solo cibo ricco di carboidrati complessi per pasto.
  2. Leguminose e verdure: ceci, piselli e lenticchie rappresentano un’ottima fonte di fibre allo stesso modo delle verdure. Soprattutto queste ultime stimolano il senso di sazietà, molto importante per evitare gli spuntini fuori pasto che potrebbero portare a picchi glicemia molto pericolosi.
  3. Carne e pesce: le proteine di origine animale non possono mancare, per cui sono ammessi pesce, carni bianche e rosse e affettati magri. La carne infatti non contiene carboidrati e ha un basso indice glicemico, per cui è l’alimento ideale per chi soffre di diabete.
  4. Latte e latticini magri: anch’essi possono essere inseriti nella dieta dei diabetici, purché non si abusi e sempre prediligendo prodotti magri, poveri di carboidrati, come yogurt magro, latte scremato e così via.

Redazione

Informativa cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Clicca sul bottone Accetta per accettarne il loro utilizzo. Altrimenti è possibile cliccare sul bottone Rifiuta per continuare la navigazione senza che alcun dato venga inviato a Google Analytics.