Feng Shui e l’energia dei colori: sceglierli per stare bene

Di / 27 Aprile 2021 Benessere, Home Nessun commento
feng-shui-e-lenergia-dei-colori

Articoli da CorrelatiArticoli Correlati

Feng Shui e l’energia dei colori: sceglierli per stare bene

Feng Shui e non solo. I colori hanno un importante impatto sulla psiche.

La cromoterapia, infatti, è utilizzata utilizzata nella progettazione di molti ambienti, incluso l’ambito medico-sanitario.

Sebbene la cromoterapia sia ampiamente diffusa, non tutti sanno che il colore per il Feng Shui è solo uno dei tantissimi strumenti attraverso il quale opera.

Il Feng Shui, antichissima disciplina di origine cinese, studia gli effetti che l’ambiente – composto da materiali, forme e colori – ha sulla vita umana, sulle sue dinamiche e sul benessere psicofisico dell’individuo.

Il suo scopo è di verificare, ed eventualmente modificare, i segnali che il contesto dentro il quale ci muoviamo quotidianamente non sia solo progettato a livello funzionale ed estetico, ma restituisca un maggiore benessere abitativo, fisico e psichico.

Grazie a questa disciplina si possono individuare e rimuovere blocchi in numerosi ambiti della vita, dalle relazioni alla situazione lavorativa, dalla crescita personale alla propria condizione economica, attuando cambiamenti all’ambiente nel quale si vive.

feng-shui-e-lenergia-dei-colori

Introdurre un determinato colore all’intero di un ambiente porta con sé un significato molto più profondo di quello che si crede.

Feng Shui, i colori e i cinque elementi

Ogni colore è riconducibile a uno dei cinque elementi, che sono

Acqua, Legno, Fuoco, Terra e Metallo.

Questi 5 elementi sono archetipi, ossia racchiudono in un unico termine una moltitudine di concetti e sfumature che assumono diversi significati e chiavi di lettura in relazione al livello di lettura che si va ad approfondire.

Acqua, Legno, Fuoco, Terra e Metallo possono essere visti come espressione di un qualunque fenomeno e manifestazione naturale, tra cui le stagioni, il passare delle ore del giorno e anche i colori.

feng-shui-e-lenergia-dei-colori

Acqua, legno e fuoco

I colori Acqua sono tutti i toni dell’azzurro, del blu e del turchese, nonché le tonalità con effetto lucido e trasparente. A tal proposito, in questa categoria rientra anche il nero lucido.

Sono tonalità che inducono a uno stato meditativo contemplativo, portando rilassatezza. Sono anche collegati al mondo onirico e alle profondità degli abissi.

Se usati in camera da letto bisogna ponderare bene tonalità, saturazione, quantità, senza mai eccedere.

feng-shui-e-lenergia-dei-colori

Il verde e tutte le sue tonalità sono propri dell’energia Legno, in quanto rimandano alla percezione di presenza di piante, alberi e vegetali. Boschi e foreste rimandano, a livello primordiale, la sicurezza di trovare acqua e risorse.

In un ambiente ricco e rigoglioso possiamo quindi sentirci più tranquilli e distesi, poiché non è necessario competere per la sopravvivenza. Per questo motivo il verde favorisce i rapporti sociali, la collaborazione e l’amicizia.

feng-shui-e-lenergia-dei-colori

Di contro, i toni associati all’energia Fuoco – rosso, arancio e giallo acceso – portano a uno stato vigile, attento e a volte di pericolo.

Sono colori molto attivi e attivanti, in quanto il rosso in natura si trova solitamente nel sangue e a livello primordiale la vista del sangue non è mai portatrice di buone notizie.

Per questo, sebbene portino alla stimolazione, reattività e prontezza mentale, occorre non esagerare nell’introdurli nell’ambiente che ci circonda.

feng-shui-e-lenergia-dei-colori

Terra e Metallo

Per quanto riguarda l’archetipo Terra, si manifesta nei toni del marrone, ocra, giallo, grigio opaco, nelle tonalità della pelle così come nelle tinte che ricordano il terreno stesso. In questo elemento ricade anche il nero opaco.

Per definizione questo elemento riporta a una sensazione di stabilità, solidità e del prendersi cura di sé, perché è collegato alla sensazione recondita del nido, della tana e del ventre materno, luoghi dove potersi sentire protetti e al sicuro.

feng-shui-e-lenergia-dei-colori

Bianco, grigio, argento così come tutti i colori con finitura metallizzata sono associati al Metallo.

Generalmente favoriscono calma e introspezione. Sebbene possano essere considerati freddi – e per questo è sempre meglio non eccedere con queste tonalità in un ambiente domestico– tendono ad avere un effetto calmante e acquietante.

Sono tonalità collegate alla purezza, non a caso sono molto usati negli ambienti di meditazione, centri yoga o in una nuova abitazione.

Feng Shui e l’ambiente dove viviamo

Sono tanti i fattori da tenere in considerazione quando si deve scegliere un colore. Oltre ai classici parametri quali saturazione, luminosità, intensità, trama, fantasia ed effetti, si deve sempre valutare su quante e quali pareti andrebbe, nel caso in cui si stesse pensando di tinteggiare un ambiente, o in che quantità possa essere introdotto tramite arredi e complementi d’arredo.

Per inserire un cromatismo è possibile agire sulle altri grandi superfici – oltre alle pareti – quali divano, letto, tende, tessuti e così via. In questo modo sarà possibile ridare nuova luce a un ambiente in modo rapido, veloce ed eventualmente anche con un budget più ridotto.

Per una valutazione più consapevole, occorre un’analisi Feng Shui dell’ambiente. Solo così si è certi che il colore e le sue qualità vengano magnificate e restituiscano alle persone che occuperanno l’ambiente una sensazione di benessere psicofisico profondo.

Testo di Luca Maria Lavezzi – Consulente Feng Shui, Ingegnere edile / Architetto –
www.lucamarialavezzi.com

copyright immagine di copertina:  jonas-jacobsson-by -unsplash

Redazione

Informativa cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Clicca sul bottone Accetta per accettarne il loro utilizzo. Altrimenti è possibile cliccare sul bottone Rifiuta per continuare la navigazione senza che alcun dato venga inviato a Google Analytics.