Giornata Mondiale della Psoriasi, che fare?

Di / 25 Ottobre 2016 Benessere, Salute Nessun commento
Giornata Mondiale della Psoriasi

Articoli da CorrelatiArticoli Correlati

 

Giornata Mondiale della Psoriasi, che fare? Metti un consulto gratuito in un weekend di vacanza.

In occasione della Giornata Mondiale della Psoriasi, chi soffre di psoriasi e non è mai stato alle Terme di Comano, ha la possibilità di recarsi alle terme per farsi definire, dai loro specialisti, il miglior percorso terapeutico e trascorrere qualche giorno di salute e benessere, anche alla scoperta della Comano ValleSalus e del Trentino.

In Italia la psoriasi è un problema per circa due milioni e mezzo di italiani che si trovano a fare i conti con una patologia per cui ancora oggi non esiste una cura risolutiva. Non è una questione di bellezza o vanità, ma di qualità di vita vera, per una patologia debilitante, sia fisicamente che psicologicamente e i cui pregiudizi, dati dalla scarsa conoscenza del problema, devastano il paziente psoriasico relegandolo ai margini della società. È necessario soprattutto distruggere le false credenze su questa malattia e accrescere la conoscenza sul problema. Per chi vuole un approccio esclusivamente o parzialmente naturale alla cura, c’è la formula dei trattamenti termali, naturalmente sotto controllo medico e nei centri specializzati . Le terme di Comano, sono un centro di eccellenza in Europa per la cura delle malattie della pelle, riferimento assoluto in Italia proprio per lo studio e la cura della psoriasi, con un bagaglio di ricerche di altissimo profilo, iniziate sin nel 1968.donna-cascata-_052

Qui, le acque termali bicarbonato calcio-magnesiache (con temperatura di 27 gradi alla sorgente e PH vicino alla neutralità) divengono l’unico farmaco, senza controindicazioni, totalmente naturale e con risultati accertati straordinari, sia in termini di abbassamento della recidiva, che di allungamento delle fasi di remissione.

Sono ricerche scientifiche pubblicate su importanti riviste nazionali ed internazionali, del resto, oltre che la testimonianza diretta dei pazienti, che documentano il miglioramento soggettivo ed oggettivo del paziente che effettua i bagni termali di Comano (terapia concessa dal Servizio Sanitario Nazionale), anche in abbinamento alla fototerapia selettiva, che sono anche indicati per altre malattie della pelle come eczemi per gli adulti e dermatite atopica nei bimbi.curaidropinicaacomano

In particolare è provato il miglioramento clinico nel tempo (diminuzione di prurito, arrossamento, infiammazione) e successiva riduzione dell’uso dei farmaci (anche dopo molti mesi dal termine della cura). I bagni hanno infatti lo scopo di ridurre le fasi acute della psoriasi aumentando le fasi di benessere clinico con effetti duraturi nel tempo e non gravati da effetti collaterali. Un momento importante per chi volesse saperne di più, dovendo affrontare il problema, è dato in occasione della Giornata Mondiale della Psoriasi del 29 ottobre: il centro termale trentino dà la possibilità di farsi definire, dagli specialisti, il miglior percorso terapeutico e , perché no, trascorrere qualche giorno di salute e benessere in un territorio, tra l’altro, patrimonio della biosfera Unesco.

E’ una proposta di tre giorni “full care” per dare un approccio globale e multidisciplinare alla patologia. Lo hanno chiamato il Ponte della Salute, con l’obiettivo di perseguire gli scopi divulgativi e informativi della Giornata Mondiale della Psoriasi e segnalare la terapia termale come una delle cure qualificate e scientificamente dimostrate per il trattamento della psoriasi, anche in associazione ad altre terapie farmacologiche.

Le Terme sono comunque aperte fino al 1 novembre e poi con riapertura invernale dal 7 dicembre all’8 gennaio 2017. Però attenzione! Proprio poiché lo staff medico sarà a disposizione per i tre giorni dei pazienti, è importante prenotare al telefono 0465701277 o online al link  www.termecomano.it/giornata-mondiale-psoriasiphoto

Redazione

Informativa cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Clicca sul bottone Accetta per accettarne il loro utilizzo. Altrimenti è possibile cliccare sul bottone Rifiuta per continuare la navigazione senza che alcun dato venga inviato a Google Analytics.