Nord dell’Irlanda, gigante nell’anima, di grande bellezza

Nord dell'Irlanda, gigante nell'anima, di grande bellezza

Articoli da CorrelatiArticoli Correlati

Nord dell’Irlanda, gigante nell’anima, di grande bellezza

Grandezza d’animo,

struggente bellezza e desiderio di accoglienza,

così si possono sintetizzare alcune caratteristiche dell’Irlanda del Nord

Colin Davidson, rinomato artista di Belfast, ha coniato per questa terra un marchio distintivo “Irlanda del Nord- Gigante nell’anima” creando un’immagine piena di vita e spontaneità, contenente elementi essenziali quali la terra, l’acqua e l’energia della gente nord irlandese.Nord dell'Irlanda, gigante nell'anima, di grande bellezza

Nella capitale Belfast è stato costruito

il famosissimo transatlantico Titanic,

affondato a seguito di una collisione con un iceberg nel lontano 1912.

In suo ricordo è stato creato il Titanic Quarter nella zona del cantiere navale. Qui si trovano il museo a forma di scafo Titanic Belfast e l’area Titanic Slipways, dove si tengono concerti all’aperto.

La cupola di rame del municipio e la torre pendente dell’Albert Memorial Clock, del XIX secolo, dominano il paesaggio della città.Nord dell'Irlanda, gigante nell'anima, di grande bellezza

La cattedrale di Sant’Anna con Cathedral Quarter, il St. George’s Market, il moderno centro commerciale Victoria Square.

I grandi murales multicolori di Fallls Road e Shankill Road e l’Ulster Museum completano poi il panorama turistico di Belfast.

Nord dell'Irlanda, gigante nell'anima, di grande bellezza

Nel Nord dell’Irlanda il passato convive con il presente permettendoci di passare in un attimo dal bucolico senso di isolamento delle Mourne Mountains alla verve cosmopolita di Belfast

Nord dell'Irlanda, gigante nell'anima, di grande bellezza

Le esperienze nel Nord dell’Irlanda

Si può pernottare in una fattoria di campagna, in un avveniristico trasparente bubble lodge, come il Finn Lough Resort.

Oppure in uno storico Hotel 5 stelle come il Bishop’s Gate Hotel, costruito nel 1899 e rimasto, negli anni, fedele a se stesso.

Da gustare il cibo da strada e la raffinata cucina stellata senza dimenticare i sapori a chilometro zero dei buonissimi prodotti che si possono acquistare in campagna.

Detto tutto ciò, non resta che farsi coinvolgere, nel Nord dell’Irlanda, in questa atmosfera di Giant Spirit e vivere in prima persona le numerose esperienze pensate proprio per i visitatori.

Per farli vivere a stretto contatto con gli elementi del paesaggio e della cultura nordirlandese.

Da seguire i percorsi musicali di Belfast,

e scegliere un’uscita in kayak lungo le acque

dello spettacolare Strangford Lough

oppure optare per la degustazione di spiriti locali

Nord dell’Irlanda: distillerie e cucine

Una in particolare è davvero unica: si cammina fino alla mole primordiale delle 40.000 colonne basaltiche del patrimonio Unesco Giant’s Causeway e, contemplando il mare, si può apprezzare il gusto di un single malt delle distillerie Old Bushmills, invecchiato oltre 12 anni.

Alla Tracey’s Farmhouse Kitchen, sulle sponde dello Strangford Lough, si partecipa alla preparazione del delizioso potato bread, localmente chiamato anche Fadge.

Gli amanti del sidro lo potranno assaggiare tra i frutteti della Troughton Family, mentre, per chi apprezza l’artigianato, l’esperienza perfetta è una visita ad una storica azienda di ceramiche quale la Belleek Pottery nata nel 1857.

Si possono osservare le stelle al buio in un luogo magico come Beaghmore Stone Circles, sulle Sperrin Mountains 6000 anni fa vi furono posizionate le pietre in cerchio, anche in relazione agli astri e poi dormire in un lodge dal tetto trasparente. 

www.ireland.com

Vittorio Lissari

Informativa cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Clicca sul bottone Accetta per accettarne il loro utilizzo. Altrimenti è possibile cliccare sul bottone Rifiuta per continuare la navigazione senza che alcun dato venga inviato a Google Analytics.