Riparte dal Donna Camilla la dolce vita romana

riparte-dal-donna-camilla-la-dolce-vita-romana

Articoli da CorrelatiArticoli Correlati

Riparte dal Donna Camilla la dolce vita romana

A Roma, nel cuore di Trastevere,

torna a splendere una delle più eleganti dimore

C’è tanta voglia di svago, ma anche molto timore nell’affrontare una vacanza in serenità, per questo, notizia di questi giorni, i grandi hotel della Capitale hanno deciso di rimandare la propria apertura in momenti più tranquilli quando il mondo tornerà a viaggiare e lo farà senza paura di contrarre alcun virus.

In netta contro tendenza, è pronto a far tornare la voglia di spostarsi e di accogliere i turisti in tutta sicurezza il regno del bien vivre e della tranquillità: il Donna Camilla Savelli Hotel.

La struttura sorge in un antico monastero progettato da Francesco Borromini, di proprietà della Lifestyle di VOIhotels, il brand dell’hotellerie di lusso del Gruppo Alpitour che raccoglie strutture storiche e di charme in location iconiche.

riparte-dal-donna-camilla-la-dolce-vita-romana

Un gioiello prezioso, icona di charme con i suoi interni eleganti e raffinati è pronto per accogliere un parterre di turisti che ha scelto un viaggio in una Roma da esplorare e in una location che assicura la totale sicurezza.

Il Donna Camilla Savelli è un antico convento del ‘600,

realizzato in onore della Duchessa Savelli,

nobildonna romana sposa di Pier Francesco Farnese.

Un’oasi di quiete e silenzio che sembra ancora comunicare la tipica riverenza dei luoghi religiosi: situato proprio dietro il Gianicolo, nel cuore di Trastevere.

Tra le sue mura, l’impronta di Borromini emerge nell’architettura raffinata e nel fascino imperturbabile, percepibile oggi esattamente come allora.

La riapertura del Donna Camilla Savelli dopo l’emergenza – afferma Paolo Terrinoni, Amministratore Delegato di VOIhotels – è un segno emblematico per la nostra catena che possiede 18 strutture in tutto il mondo, realizza un fatturato di 110 milioni l’anno e impegna 1.500 dipendenti. Il Donna Camilla è stata la prima struttura della collezione Lifestyle e rappresenta l’avvio di un progetto ambizioso che ha come proposizione principale la volontà di celebrare ed esportare la bellezza italiana, esaltando storia, tradizioni e luoghi iconici del nostro Paese: tutti ingredienti armoniosamente custoditi nell’anima anche di questo hotel.”

Donna Camilla Savelli Hotel e il suo ristorante “Il Ferro e il Fuoco”.

Per tutti gli amanti dei sapori italiani, insieme all’hotel riapre il ristorante “Il Ferro e il Fuoco”, rinomato indirizzo presente nei circuiti gourmet della Capitale, che si prepara all’estate romana con un rinnovato menù rinascimentale.

Le sale di questa location magica, rispecchiano lo stile del monastero unendo la modernità allo stile barocco dell’antico convento.

La mise en place è arricchita con dettagli di Mario Luca Giusti, artista fiorentino, nonché figura di spicco dell’interior design italiano che espone al Metropolitan di New York.

riparte-dal-donna-camilla-la-dolce-vita-romana

Per tutta la bella stagione, “Il Ferro e il Fuoco” si trasferirà nel giardino interno al Donna Camilla Savelli, un chiostro immerso nella vegetazione che diventa ancora più suggestivo nel periodo estivo.

Il bistrot-ristorante accoglierà sia gli ospiti dell’hotel, che gli esterni che vogliono godere di un’esperienza gourmet fuori dal tempo.
riparte-dal-donna-camilla-la-dolce-vita-romana

Massima espressione dell’offerta culinaria,

il menù rinascimentale è un percorso enogastronomico

che ripercorre le ricette dell’epoca,

reinterpretate dallo Chef Emidio Gennaro Ferro.

Donna Camilla Savelli Hotel – Via Garibaldi, 27 – Roma – www.hoteldonnacamillasavelli.com

Arianna augustoni

Informativa cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Clicca sul bottone Accetta per accettarne il loro utilizzo. Altrimenti è possibile cliccare sul bottone Rifiuta per continuare la navigazione senza che alcun dato venga inviato a Google Analytics.