Sanpellegrino Bio: nuove bibite gusto e salute

Di / 2 Luglio 2019 Gusto Nessun commento
Sanpellegrino_ Bio

Articoli da CorrelatiArticoli Correlati

Sanpellegrino Bio: nuove bibite gusto e salute.

Speciali per l’estate con i freschi aromi del Mediterraneo.

Il marchio icona del gusto italiano, da oltre 80 anni, presenta una linea Bio e una nuova bottiglia in vetro

Fin dal debutto alla Fiera Campionaria di Milano del 1932, Sanpellegrino è stato sinonimo di Made in Italy e del gusto unico delle arance di Sicilia, prima nel nostro Paese e poi nel mondo intero. I profumi e i sapori del Mediterraneo, catturati magicamente in una piccola bottiglia, hanno meravigliato e stupito i nostri sensi per molte generazioni.

Bottiglie con veste nuova

Questa estate, Sanpellegrino ha un nuovo look: la linea vetro cambia bottiglia, dando alla famosa clavetta delle Bibite il cui design tondeggiante e l’effetto ‘buccia d’agrume‘ lasciano il posto a una forma più slanciata e raffinata, impreziosita da rilievi personalizzati.Sanpellegrino_ Bio

Linea da agricoltura biologica

Il nuovo look, ancora più elegante e al passo coi tempi, accompagna anche il lancio di una linea BIO (che si presenta esclusivamente in bottiglia di vetro), in cui le tre storiche bibite – Aranciata, Arancia Amara e Limonata – diventano biologiche, per pensare alla salute e anche per valorizzare ulteriormente l’immagine premium e moderna delle bibite più famose al mondo!

Gli ingredienti di Sanpellegrino BIO sono garantiti e accuratamente selezionati: agrumi del Sud Italia provenienti da agricoltura biologica, zucchero grezzo di canna bio e aromi naturali d’arancia e limone per un gusto ancora più unico.

E, come sempre, niente conservanti per una ricetta che nasce dalla cura dei dettagli e dalla passione autentica per le cose fatte a regola d’arte.

Le bibite Sanpellegrino Bio danno nuova forma al gusto per rendere ancora più speciali i momenti di socialità degli italiani

Qualche curiosità dal mondo degli agrumi…

L’Arancia: anche se è l’agrume più famoso e gustoso, l’Arancia in realtà è un ibrido, nato dall’incrocio tra un antico frutto (il Pomelo) e il Mandarino.

Le Arance possono essere di due specie: dolci e amare. Le seconde di solito non vengono mangiate ma sono utilizzate per produrre bevande e marmellate.

Un’Arancia fornisce il 100% del fabbisogno giornaliero di Vitamina C.

La parola Arancia deriva dalla lingua persiana ‘narang’, e significa ‘frutto favorito degli elefanti’. Ogni Arancia contiene in media 10 spicchi. Gli aranceti si trovano vicino al mare e un albero può raggiungere perfino i 12 metri di altezza.

Il Limone è il re degli agrumi. Usato per il consumo diretto ha anche molti impieghi industriali. Le sue origini genetiche sono un mistero, anche se studi di genetica ritengono che probabilmente sia un ibrido risultante dall’incrocio fra il Cedro e l’Arancia Amara.

L’albero di Limone è un sempreverde che fiorisce e produce i suoi frutti quasi tutto l’anno.Sanpellegrino_ Bio

Il Limone era apprezzato per le sue virtù benefiche già dagli antichi, che lo ritenevano utile per combattere gli avvelenamenti e l’alito cattivo.

E’, inoltre, un ottimo conduttore: attaccando degli elettrodi a un Limone è possibile creare una batteria in grado di alimentare un orologio digitale. Il suo gusto agrodolce lo rende un ingrediente versatile per la realizzazione di dolci e per i piatti salati.

www.sanpellegrino.com

Alessandra Corrias

Informativa cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Clicca sul bottone Accetta per accettarne il loro utilizzo. Altrimenti è possibile cliccare sul bottone Rifiuta per continuare la navigazione senza che alcun dato venga inviato a Google Analytics.