Six Senses Douro Valley: in Portogallo tra vigne e sostenibilità

six-senses-douro-valley

Articoli da CorrelatiArticoli Correlati

Six Senses Douro Valley: in Portogallo tra vigne e sostenibilità.

Situata nella splendida valle del Douro nel nord del Portogallo, Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco, la tenuta di otto ettari Six Senses Douro Valley presenta lo stile romantico dell’architettura del XIX secolo che ben si sposa alla contemporaneità degli ambienti interni nell’inimitabile stile Six Senses.

E, come nei Six Senses di tutto il mondo,

troverete grande attenzione alla sostenibilità

La splendida e serena location 

Con il fiume Douro che si snoda lentamente attraverso la più antica regione vinicola del mondo, la valle serena e lussureggiante di questo Six Senses si trova a soli 125 chilometri dall’aeroporto internazionale di Oporto.Six Senses Douro Valley

Dorato per nome – Douro – la valle baciata dal sole è anche dorata per natura, con il fiume Douro che scorre attraverso terrazze piene di viti color ambra.

Six Senses Douro Valley

La regione, che comprende tre siti del patrimonio mondiale, offre esperienze indimenticabili in questo paesaggio naturale unico.

Six Senses Douro Valley comprende 50 sistemazioni, divise in Quinte Superior Room, Quinte River Room, e spaziose suite.

La Spa Six Senses presenta un arredamento con materiali eco sostenibili: un incontro tra natura, tradizione portoghese ed elementi di acqua, pietra e legno.

Six Senses Douro Valley

Il centro benessere offre trattamenti speciali firmati dal celebre pluripremiato marchio Six Senses e pacchetti benessere di più giorni oltre a una gamma di terapie di ispirazione locale, che includono anche trattamenti a base di uva e frutta e la terapia del sonno.

Consta di 10 sale per trattamenti, una piscina interna riscaldata con getti d’acqua, una piscina esterna e un bar di ristoro, oltre a una palestra con le più moderne attrezzature e un personal trainer professionale.Six Senses Douro Valley

Direttamente fuori dagli spogliatoi è stato allestito l’esclusivo Alchemy bar, dove pozioni di erbe, sale, uva e una vasta gamma di ingredienti esotici vengono miscelati individualmente per scrub e maschere.

 Oltre alla piscina esterna, un grande ponte all’aperto dove praticare yoga si fonde magnificamente con la natura, ideale per sessioni individuali e allenamenti di gruppo.

La speciale gastronomia che rispetta l’ambiente

Le numerose proposte gastronomiche di Six Senses Douro Valley sono una celebrazione della regione, con gran parte dei prodotti provenienti dalla valle baciata dal sole e dalla campagna circostante.

Un orto biologico di verdure ed erbe si trova proprio all’interno della proprietà. Gli ingredienti vengono raccolti solo se necessario, garantendo la massima freschezza e sapidità.Six Senses Douro Valley

Attività ed obiettivi

Vengono organizzate gite ai siti di arte rupestre preistorica nella Côa Valley e nei Douro International e Alvão Parks; visite ad alcune delle più antiche cantine del mondo, nonché ad alcune delle più moderne tenute vinicole allo stato dell’arte, alla scoperta di pittoreschi villaggi, chiese storiche e castelli. 

La sostenibilità è priorità assoluta del Resort

che adotta da sempre pratiche per salvaguardare l’Ecosistema.

In cucina sono selezionati prodotti locali e rispettosi dell’ambiente, i fornitori incoraggiati a ridurre gli imballaggi per limitare rifiuti ed emissioni di gas.

L’Earth Lab di recente apertura mette in mostra tutte le iniziative sostenibili ed è l’elemento di congiunzione del ciclo sostenibile in hotel dal giardino biologico al cantiere di compostaggio.

E a proposito di sostenibilità, ecco cosa ci racconta Adão Zérto,

assistent manager sostenibility

Six Senses è soprattutto un progetto di sostenibilità. Sociale, economica e ambientale.

“L’Hotel ha obiettivi annuali che vengono indicati dall’ufficio centrale del Six Senses in Thailandia, a Bangkok. La sostenibilità riguarda il contesto sociale, economico e quello ambientale legato al territorio dove si trova l’hotel (alle Maldive ad esempio riguarderà il mare) ma ha una base comune”.

“Per quanto riguarda il sociale, si devolve lo 0,5 % degli introiti annuali a cause sociali, scelte ovviamente per ogni realtà, comprese le scuole. E si impiega sempre personale che risiede nella zona.

Le comunità del territorio più bisognose, che vengono aiutate, sono invitate in hotel ogni mese – anche bambini, disabili e associazioni – per seguire vari workshop. Per esempio fun clean (pulire divertendosi).

Anche la cucina di Six Senses guarda alla sostenibilità. 

“La nostra cucina è basata su prodotti di stagione e del territorio. Tutto viene utilizzato a 360 °. Ad esempio la cipolla si usa per preparare i piatti ma è utilizzata anche come decoro e gli avanzi di ogni alimento diventano fertilizzanti: non si spreca nulla! E lavoriamo i rifiuti con una società di riciclaggio. Abbiamo un giardino organico con erbe aromatiche e un orto.

Nel ristorante tutto viene preparato dagli chef (dallo yogurt, alle salse, al pane) e quando si usano fornitori li si scelgono tra quelli che utilizzano imballaggi sicuri.

Qui non c’è plastica: solo carta, vetro e ceramica”.

“Nel 2020 c’è un progetto per avere le nostre mucche e galline. In ogni caso i nostri fornitori hanno sedi che si trovano nel raggio al massimo di 30 chilometri dall’hotel, per evitare emissioni di C02”.

www.sixsenses.com/en/resorts/douro-valley

Redazione

Informativa cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Clicca sul bottone Accetta per accettarne il loro utilizzo. Altrimenti è possibile cliccare sul bottone Rifiuta per continuare la navigazione senza che alcun dato venga inviato a Google Analytics.