Gourmantico, un viaggio in Lombardia alla scoperta dei sapori.

Di / 16 Gennaio 2024 Gusto Nessun commento

Articoli da CorrelatiArticoli Correlati

Gourmantico: un viaggio in Lombardia alla scoperta di una cucina lontana dagli stereotipi. Ventuno ristoranti gourmet promuovono un nuovo modo di convivialità

Gourmantico … il nome, già a pronunciarlo, si scioglie in bocca.

Ma cos’è Gourmantico?

Sotto questo neologismo composto dall’unione delle parole gourmet e amante si cela un’iniziativa dell’Associazione Culturale Enogastronomica “Insieme” che nasce con lo scopo di valorizzare la cultura enogastronomica dell’alta ristorazione.

Le parole d’ordine di questa nuova associazione di ristoratori sono: qualità, passione e convivialità.

L’intento è quello di aprire le porte dei migliori ristoranti della Lombardia a una convivialità alla portata di tutti,  per vivere l’esperienza dell’alta cucina e coglierne le peculiarità qualitative.

I numeri di Gourmantico

Ventuno ristoranti gourmet, quattro provincie lombarde, 97 piatti studiati provati e stagionalmente modificati; 44 preparazioni di pesce e 32 piatti di terra tra vegetali e animali, 21 dolci di fantasia con frutta, spezie, bacche, etc., sono i numeri di Gourmantico 2024.

I ristoranti che aderiscono a Gourmantico, dal 15 gennaio al 30 aprile (San Valentino e Pasqua esclusi) proporranno un menu degustazione completo dall’antipasto al dolce, differente per ogni ristorante, ad un prezzo fisso di 75€.

Alla scoperta del territorio tra chef stellati

gourmantico-un-viaggio-in-lombardia-alla-scoperta-dei-sapori

Gourmantico rappresenta s l’occasione migliore per fare un viaggio in Lombardia, dalla scoperta dei sapori del territorio Bergamasco, ai profumi del Lago d’Iseo, passando per la Brianza, Como e la Val Chiavenna.

Sarà un’esperienza unica per gli amanti del cibo, alla scoperta di location eleganti, e coccolati dalla cucina firmata dai migliori chef tra cui i noti stellati: Enrico Bartolini, Pier Antonio Rocchetti, Giancarlo Morelli, Stefano Arrigoni, Umberto De Martino, Roberto Proto, Camillo Rota, Stefano Masanti, Cristian Fagone.

Patron di grande esperienza come Antonio Lecchi, Francesca Mauri, Maria Morbi, Mirko Magoni, vi accoglieranno nei loro locali esclusivi e confortevoli. In cascine cinquecentesche o in eleganti locali dal design minimal, gli ospiti potranno gustare piatti ricchi, equilibrati nei loro ingredienti, talvolta anche esotici e con sapori di regioni più lontane come la Campania e la Sicilia, che ogni ristoratore interpreta con creatività nel sapore al palato.

Come prenotare

È possibile scegliere un ristorante presente nella lista sul sito – consultare il menu e prenotare chiamando il numero di telefono riportato sulla scheda del ristorante e dicendo che è una “Prenotazione Gourmantico“.

La prenotazione è obbligatoria e può avvenire solo telefonicamente.

Redazione