Pantelleria Natura Ancestrale

Articoli da CorrelatiArticoli Correlati

Dalla simbiosi tra uomo e natura nasce un’opera d’arte realizzata nel corso dei millenni: questa è Pantelleria.
L’origine vulcanica di quest’isola al centro del canale di Sicilia e la sua esposizione agli elementi naturali (vento, sole e mare) hanno imposto forme di antropizzazione uniche al mondo.
Dalla sua natura ancestrale possono nascere visioni e soluzioni innovative per il futuro. PantelleriaNaturaAncestrale_L-Genovese_6PantelleriaNaturaAncestrale_G-Rampini_3

La 72° Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica, organizzata dalla Biennale di Venezia al Lido di Venezia (2/12 settembre 2015) accoglierà “Pantelleria Natura Ancestrale” (Studio formale per film documentario) di Gianpaolo Rampini.

Il documentario è il primo atto di una serie d’iniziative legate al concept etica>estetica, un inedito progetto pionieristico di promozione del territorio Isola, che possa essere preso a modello virtuoso per la promozione della conoscenza di altri preziosi e delicati territori nel mondo. PantelleriaNaturaAncestrale_L-Genovese_7

Il turismo moderno, così come la moda, si sono spesso dimostrati un grave limite all’esperienza pura nonché alla conoscenza di un territorio, la cui fruizione non-consapevole ha portato ad una progressiva omologazione, standardizzazione dell’offerta: questo approccio ormai sovrasta ed obnubila tutte le peculiarità e le sfumature che rendono un territorio reale ed unico, cosicché il fruitore moderno, divenuto” turista” e non più viaggiatore, potrebbe oggi ritrovarsi in qualsiasi luogo purché impacchettato nello stesso rassicurante modello. PantelleriaNaturaAncestrale_G-Rampini_1

Pantelleria è uno dei più straordinari emblemi occidentali di un territorio che, grazie al suo isolamento, pressoché totale fino ai tempi più recenti, ha conservato in sé, vive e tangibili, l’anima e le tracce di ogni tempo remoto. Solo questo ha permesso all’isola fino ad oggi, di difendersi e non ridursi a un malinconico museo di sé stessa.

etica>estetica, intende evidenziare, mettere in luce il bello mediante la promozione di fatti ed eventi atti e far riemergere ciò che oggi è nascosto e domani rischia di esser perduto. Occorre un “protocollo” che indichi la strada.  La direzione è quella della riscoperta della storica bioarchitettura, della valorizzazione dell’agricoltura eroica, della tutela della pesca tradizionale, del rispetto delle tradizioni, del consumo consapevole a Km 0…

Ma anche quella della corretta comunicazione di un territorio. PantelleriaNaturaAncestrale_G-Rampini_2

“Pantelleria Natura Ancestrale” ne è un perfetto esempio. Gianpaolo Rampini la persona giusta per raccontare l’Isola.  Videographer indipendente, Rampini ha integrato nel suo lavoro un approccio partecipativo attraverso la cooperazione internazionale e progetti di tutela ambientale. Triestino, è arrivato nel 2013 a Pantelleria, per testimoniare con le sue immagini la lotta del WWF e soprattutto del popolo dell’Isola contro i progetti di trivellazione nel Canale di Sicilia. E da Pantelleria non se ne è più andato, mettendo la sua capacità di vedere e di far vedere al servizio di questo territorio dalla bellezza “ancestrale” e dall’equilibrio delicatissimo, e soprattutto del progetto etica>estetica. SOLOPANTELLERIA ©, infine, il giusto promotore.  Se la fusione di etica ed estetica sembra un paradosso, cosa dire del coinvolgimento in prima linea di un operatore turistico in un progetto che sembra di fatto rinnegare il concetto attuale di turismo per convertirsi alla promozione del “viaggio” come esperienza di consapevolezza, mettendo l’aspetto commerciale in secondo piano rispetto al fattore culturale?

Anteprima : venerdì 4 settembre, ore 9:30 – Sala Pasinetti (Palazzo del Cinema):
Proiezione del documentario
lunedì 7 settembre, ore 19:00 – Terrazza Biennale (Palazzo del Cinema):
Proiezione del documentario, oltre a due short doc, con cocktail a base di vini e passiti d’eccellenza
(Cantina Basile, in rappresentanza dell’agricoltura eroica isolana)

Silvana Benedetti

Giornalista di lungo corso ha lavorato all’interno di alcune case editrici quali la Mondadori, Rusconi Editore e f.lli Fabbri Editore. Successivamente, per diversi anni ha operato nel campo della musica come responsabile della promozione e del marketing per le più importanti major discografiche. Attualmente collabora anche con il mensile cartaceo Caravan e Camper e per altre testate online di viaggio, bellezza ed enogastronomia.
error: Content is protected !!

Informativa cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Clicca sul bottone Accetta per accettarne il loro utilizzo. Altrimenti è possibile cliccare sul bottone Rifiuta per continuare la navigazione senza che alcun dato venga inviato a Google Analytics.