Praga: caffetterie alla moda

Caffetterie

Articoli da CorrelatiArticoli Correlati

Un sorso di cultura

Per un caffè, una fetta di torta o una cioccolata, il luogo ideale per concedersi un goloso spuntino senza rinunciare ad un’atmosfera raffinata è la caffetteria. Oltre a quelli di Parigi e a Vienna – dove si trovano i più noti – i caffè di Praga – fioriti tra la fine del XIX secolo e gli anni Trenta – sono stati un importante punto d’incontro per artisti, scrittori, giornalisti, attivisti o dissidenti politici. Tradizionalmente la maggior parte di questi bar offrivano specialità ceche, ma ora che la città diventa sempre più cosmopolita, aumentano le caffetterie alla moda, dove rilassarsi e fare una gradevole pausa, dopo aver girovagato in questa meravigliosa città. Vediamo, allora, quali sono i più importanti caffè praghesi per non farsi mancare ottime bevande, torte eccellenti e una gloriosa atmosfera.

Si comincia dal Cafè Louvre  storico caffè in stile francese – non lontano dal Teatro Nazionale, che vantava tra i suoi numerosi visitatori anche Albert Einstein e Franz Kafka. Al secondo piano troveremo, inoltre, un ristorante che offre un panorama straordinario sull’architettura Art Nouveau della città.

Proseguiamo per il Cafè Savoy, per rivivere lo splendore della Belle Epoque: soffitti decorati, candelabri di cristallo e personale di servizio con uniformi e cravatte rosse. Vi si trova anche una discreta lista di vini.

A Karlìn – quartiere non lontano dal centro che adesso comincia a diventare una zona ‘in‘ – troveremo invece ‘La mia tazza di caffè’, un locale dal design eccentrico, dove oltre ad una buona cucina gusteremo un caffè che viene tostato nella sua torrefazione. La sua buona fama ha varcato i confini dell’Europa orientale, così che anche il noto quotidiano britannico ‘The Guardian’ ne ha dato ottime recensioni.

Altra sosta da non perdere è al Lokàl che punta su tipiche ricette ceche all’insegna di materie prime di qualità e su un approccio professionale alla birra: si parte dallo stoccaggio alla spillatura fino alla consumazione. Il bar Veltlìn, invece, accoglie un’ampia selezione di vini che appartengono rigorosamente all’area dell’ex impero austro-ungarico. L’ Alchymista è una caffetteria e pasticceria informale, dove è possibile pagare con i bitocoinvaluta elettronica innovativa – mentre alla Slavia una volta si riuniva l’èlite praghese per discutere di questioni filosofiche, ma anche per ammirare il panorama del Castello di Praga.

A Praga si trova l’unica caffetteria cubista al mondo La casa della Madonna nera a un passo da Piazza della Città Vecchia, nel cuore della città. È un’autentica perla dell’arte ceca con mobili, ceramiche, manifesti e grafica applicata appartenenti al Cubismo

Se ci allontaniamo da Praga, arrivando a Brno, potremo degustare il rinomato Red Velvet Cafè nella caffetteria Nello zucchero di melone e infine, nella città termale di Karlovy Vary, assaggeremo la delicata ‘torta angelica’ al Just Cafè.

È facile trovare eleganti caffetterie a Praga e dintorni, ma decisamente difficile uscirne……www.czechtourism.com

 

 

Maria Grazia Lucchese

Informativa cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Clicca sul bottone Accetta per accettarne il loro utilizzo. Altrimenti è possibile cliccare sul bottone Rifiuta per continuare la navigazione senza che alcun dato venga inviato a Google Analytics.