Milano per un mese è la città dei gatti

Milano per un mese è la città dei gatti

Articoli da CorrelatiArticoli Correlati

Milano per un mese è la città dei gatti

In occasione della Giornata Nazionale del Gatto, che si festeggia il 17 febbraio, Milano  e Roma diventano  le Città dei Gatti, ospitando mostre,

incontri e proiezioni dedicate ai gatti.

Da tempo le amministrazioni municipali di queste città hanno riconosciuto e protetto comunità libere di gatti che vivono nelle aree verdi presso monumenti o edifici storici, come il Castello Sforzesco a Milano, o l’area archeologica di Torre argentina a Roma.

Da sabato 15 febbraio fino a domenica 29 marzo

si terranno una serie di iniziative gratuite

organizzate dalla comunity Urbanpet.

I gatti al WOW Museo del Fumetto 

A Milano al WOW Museo del fumetto, in viale Campania 12, si comincia con la mostra “Come il gatto con il topo”, che propone tante storie di cui sono protagonisti i due animali, che dal mondo delle fiabe a quello del fumetto e dell’animazione, attraverso le molteplici simbologie di cui sono portatori, insegnano e divertono rivolgendosi a grandi e piccini.

Pannelli e albi originali racconteranno la storia della coppia Tom&Gerry di cui quest’anno si festeggiano gli 80 anni, gli amori di Crazy Cat, la gatta che si innamora del topo Ignazio, le avventure di Gatto Silvestro e Speedy Gonzales, di Felix the Cat, di Topolino e Gambadilegno, degli Aristogatti, di Palla di Neve e di Stuart Little.

Milano per un mese è la città dei gatti

Nei laboratori del fumetto gli appassionati potranno cimentarsi nel disegno di gatti e topi.

Le iniziative sui gatti a Milano

Tra le iniziative che si susseguono a Milano per più di un mese, alla Fattoria Parco Trotter, in via Padova 69, la cooperativa Tempo per l’Infanzia propone laboratori creativi per la conoscenza tra gatti e bambini, nel rispetto reciproco; si parlerà poi di pet therapy e della bellezza dei rapporti affettivi che allietano persone sole o avanti con l’età nello scambio di coccole con i loro mici.

Si prosegue il 22 febbraio con un “Concerto in MiaoArmonie feline”: molti musicisti e compositori hanno amato i gatti.

Si pensi al “Duetto buffo di due gatti” di Gioacchino Rossini, pieno di miagolii. E sembra che la “Fuga del gatto” di Domenico Scarlatti sia stata ispirata da una passeggiata del suo micio sulla tastiera del clavicembalo.

A partire dalle 19,30 verrano suonate musiche di Scarlatti, Mozart, Rossini e Ravel sempre al WOW Spazio fumetto. Ingresso gratuito, come per tutte le iniziative della Città dei gatti.

I gatti del Crazy Cat Café di via Napo Torriani 

Milano per un mese è la città dei gatti

Segnaliamo ancora al Crazy Cat Café di via Napo Torriani un incontro sulla dieta giusta per ogni gatto.

L’8 marzo il tema sarà il rapporto tra donne e felini.

Una nota di malinconia segnerà la giornata del 12 marzo, quando all’ Urban Center Milano, in Galleria Vittorio Emanuele II – angolo piazza Scala, si affronterà “Il dolore negato”, che nasce dalla scomparsa di un piccolo-grande amico felino, che dopo anni vissuti insieme lascia un vuoto difficile da colmare, ma che può essere addolcito dall’accoglienza di un altro cucciolo e o di un altro animale bisognoso di cure.

Domenica 17 marzo, in collaborazione con il Municipio 4, alle ore 10.30 verrà proiettato il film “Pets – Vita da animali” (The Secret Life of Pets) , che racconta cosa succede quando i nostri amici animali restano soli in casa, mentre i loro compagni umani sono in tutt’altro affaccendati.

Si chiude il 29 marzo al WOW Spazio fumetto con gli “Stati generali della micizia”, cui parteciperanno le associazioni che si occupano di gatti.

La Città dei Gatti 2020 è un giusto riconoscimento dell’importanza che nella vita degli umani hanno gli amici gatti, così sensuali ed eleganti, autonomi e indipendenti, disposti a vivere nelle nostre case per una generosa compiacenza che non lede la loro innata regalità.Milano per un mese è la città dei gatti

www.lacittadeigatti.it

Elefteria Morosini

Informativa cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Clicca sul bottone Accetta per accettarne il loro utilizzo. Altrimenti è possibile cliccare sul bottone Rifiuta per continuare la navigazione senza che alcun dato venga inviato a Google Analytics.